© Sirotti

Strade Bianche 2020, Davide Formolo al posto d’onore: “È un bel risultato, ora sotto con la Sanremo”

Uno dei protagonisti più brillanti. Probabilmente, quello meno atteso in sede di pronostico, anche se il secondo posto alla Liegi-Bastogne-Liegi 2019 aveva già detto parecchio delle caratteristiche e delle potenzialità di Davide Formolo nelle corse di un giorno. Il campione italiano in carica è stato autore di una grandissima prova alla Strade Bianche 2020, rimanendo l’ultimo rivale nella ruota di Wout van Aert prima che il belga scappasse via verso la vittoria. Per il veronese della UAE Team Emirates il podio di piazza del Campo è uno dei risultati più brillanti di tutta la carriera, insieme proprio al secondo posto dell’ultima Liegi.

“È stata una corsa bellissima – le parole di Formolo dopo l’arrivo – Ho sofferto molto il caldo, anche perché venivo da un mese di allenamenti in altura con temperature più fresche. Ma è sempre fantastico correre le Strade Bianche. Mi spiace non essere riuscito a vincere, ma il secondo posto rimane un bel risultato”. Il 27enne ha duellato alla pari con corridori del calibro di Jakob Fuglsang (che fu colui che lo mise dietro a Liegi l’anno scorso) e Alberto Bettiol, riuscendo poi a staccarli negli ultimi chilometri.

“Ora mi concentrerò sulla Milano-Sanremo 2020 – i propositi del corridore veneto –  È un appuntamento differente da quello toscano, ma per il quale daremo il massimo”. Per Formolo sarà la prima Classicissima della carriera.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.