Movistar, Davide Formolo è pronto per la nuova avventura: “Voglio essere una parte importante della squadra”

Davide Formolo è protagonista di uno dei movimenti di CicloMercato più interessanti in vista del 2024. Il veronese lascia la UAE Team Emirates dopo quattro stagioni e prende posto nell’organico della Movistar, formazione in cui potrà avere ruoli rilevanti sia in chiave di sostegno agli uomini di classifica sia come riferimento di giornata. Formolo, 31 anni, ha firmato un contratto di tre anni con la squadra spagnola, dove sbarca sulle ali dell’entusiasmo di un finale di 2023 molto brillante. L’italiano ha infatti ottenuto una serie di risultati di qualità, fra cui le vittorie di Coppa Agostoni e Veneto Classic.

“A volte è giusto cambiare, per avere stimoli e motivazioni nuovi – le parole di Formolo raccolte da AS – Quando la Movistar mi ha chiamato, abbiamo parlato molto apertamente e per me le condizioni prospettate erano buone, sotto tutti gli aspetti. Trovo una squadra con tanti spagnoli, latini: io sono italiano e parlo spagnolo, credo che la cosa mi aiuterà molto”.

Il veronese guarda al 2024: “A dicembre inizieremo a parlare di programmi. Il Tour de France è la corsa più importante di tutti e per me sarebbe bello poter essere lì, accanto a qualche corridore che possa lottare con i migliori”. Il riferimento è a Enric Mas e, magari, anche a Nairo Quintana, anche lui appena arrivato in squadra a seguito di una operazione di CicloMercato: “Nairo? Il suo arrivo è una buona cosa, ha grande esperienza”, le parole di Formolo.

L’azzurro parla del suo gran finale di 2023: A luglio mi sono dovuto fermare per un problema alla mano e così sono arrivato a settembre molto ben preparato – racconta Formolo – La UAE mi ha dato grande fiducia negli anni e per me è stato importante ringraziarli con un buon finale. E così facendo, anche la mia nuova squadra ha visto che ho le possibilità per lottare per risultati importanti. Nelle gare di un giorno, il mio obiettivo sarà quello di dare il massimo per dare punti importanti alla Movistar. Per questo mi voglio preparare alla nuova stagione nel miglior modo possibile, voglio essere una parte importante della squadra”.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio