Liegi-Bastogne-Liegi 2019, Jakob Fuglsang stacca tutti! Secondo Formolo, ottavo Nibali

Prova di forza di Jakob Fuglsang alla Liegi – Bastogne – Liegi 2019. Il capitano della Astana attacca sulla Roche-aux-Faucons, staccando poi anche Davide Formolo (Bora-hansgrohe) e Mike Woods (EF Education First) nel successivo falsopiano, involandosi in solitaria verso il traguardo. Alle sue spalle chiude Formolo, ultimo ad arrendersi alle accelerazioni del danese, riuscendo poi a sua volta a resistere al ritorno degli inseguitori. A completare il podio è così Maximilian Schachmann (Bora-hansgrohe), che regola in volata un gruppetto di cui faceva parte anche Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida), ottavo al traguardo.

La fuga di giornata parte subito dopo il via con Julien Bernard (Trek-Segafredo), Tobias Ludvigsson (Groupama-FDJ), Andrea Pasqualon (Wanty-Gobert) e Jérémy Maison (Arkéa-Samsic) che sono i primi a ad avvantaggiarsi insieme a Dries Van Gestel (Sport Vlaanderen-Baloise), che però si stacca subito. Dopo pochi chilometri si aggiungono Kevin Deltombe (Sport Vlaanderen-Baloise) e Mathijs Paasschens (Wallonie Bruxelles) e quindi il suo compagno di squadra Kenny Molly insieme a Lilian Calmejane (Total Direct Energie).

Sotto una pioggia battente, i battistrada guadagnano velocemente fino ad oltre dieci minuti. Superata questa soglia, i Deceuninck, coadiuvati dagli Sky, fanno velocemente scendere il vantaggio dei battistrada, che poi torna di nuovo a superare gli otto minuti dopo la zona di rifornimento fisso. Dopo la Côte de Saint-Roch, dove Bernard transita per primo, Lotto Soudal e Deceuninck tornano ad accelerare. A cavallo dei 100 chilometri all’arrivo cominciano a soffrire molti corridori e così, dopo il prematuro ritiro di Daniel Martin, alza bandiera bianca anche Alejandro Valverde.

Anche lo stesso gruppo di testa si spezza in due tronconi per diversi chilometri. Sulle prime rampe della Côte de Mont-le-Soie, in testa alla corsa si rialza Maison mentre transita in cima per primo ancora Bernard, che poi prova un allungo solitario. Sulla successiva Côte de Wanne è invece Deltombe a lasciarsi sfilare e, con il gruppo a poco più di un minuto, i battistrada perdono accordo con il belga Paasschens che si lancia da solo all’inseguimento del francese con alle spalle Molly e Ludvigsson che lo raggiungono. Questo terzetto non riesce però a guadagnare terreno su Bernard, che prosegue la propria azione mantenendo circa un minuto e mezzo sul gruppo, tirato non più così forte dalla Deceuninck, anche sulla Côte de Stockeu.

L’ultimo ad arrendersi è ancora Paasschens che, poco prima della Côte de la Haute-Levée, si lancia di nuovo solitario all’inseguimento, intanto che Ludvigsson e Molly vengono recuperati dal gruppo. Non c’è però modo per fare la differenza, perché il gruppo, forte di una trentina di unità, torna ad accelerare riportandosi sul battistrada solitario a 70 chilometri dall’arrivo.

Verso il successivo Col du Rosier si sganciano Tanel Kangert (Astana) e Omar Fraile (Astana), che si accoda all’estone in veste di stopper, ma i due vengono ripresi poco dopo lo scollinamento da otto inseguitori: Benoît Cosnefroy (AG2R-La Mondiale), Damiano Caruso (Bahrain-Merida), Michael Albasini (Mitchelton-Scott), David De La Cruz (Team Sky), Bjorg Lambrecht (Lotto Soudal), Winner AnaconaCarlos Verona (Movistar) e Alessandro De Marchi (CCC Team). Questo gruppetto si presenta alla Redoute con un margine di 45 secondi. Con le rampe del mitico muro è Kangert ad accelerare, guadagnando una manciata di secondi sui suoi compagni di avventura, tra i quali non si trovano più Verona, Anacona e Albasini, che vengono ripresi dal gruppo, ancora molto nutrito.

Dopo la salita è la Bora-hansgrohe a cominciare a tirare per cercare di indurire la corsa sinora controllata quasi esclusivamente dalla Deceuninck – QuickStep. Mentre Kangert prosegue nella sua azione, dietro di lui è De Marchi a provare a rilanciare, staccando Fraile, che si lascia sfilare per mettersi in testa al gruppo a tirare. Per gli inseguitori la sorta è tuttavia segnata e il gruppo li riprende poco prima di arrivare alla Côte des Forges, dove l’estone si presenta con ormai meno di venti secondi di vantaggio. Con Matej Mohoric (Bahrain-Merida) in prima posizione è Enrico Battaglin (Katusha-Alpecin) ad attaccare on appena inizia la penultima asperità di giornata, ma il vicentino viene subito ripreso da Patrick Konrad (Bora-hansgrohe), che rilancia ulteriormente.

Il corridore austriaco si lancia in solitaria all’inseguimento, andando a riprendere Kangert in vista dello scollinamento, con il gruppo ormai vicinissimo, segnalato ad appena dodici secondi. Nella fase di approccio all’ultimo muro si avvantaggiano Tim Wellens (Lotto Soudal) e Daryl Impey (Mitchelton-Scott), che vanno rapidamente a riprendere la coppia al comando. Con il ritmo della Astana la loro sorte è tuttavia segnata e vana è l’accelerazione di Wellens sulle prime rampe della Côte de Roche-aux-Faucons. Il primo a riportarsi su di lui è Mike Woods (EF Education First), al quale tuttavia risponde prontamente Jakob Fuglsang (Astana), portando con sé Julian Alaphilippe (Deceuninck-QuickStep) e gli altri big.

Ma quando il danese rilancia ulteriormente la situazione esplode completamente, con Alaphilippe che non riesce più a seguire. Alla ruota di Fuglsang resta così il solo Woods, con i due che vengono raggiunti prontamente da Davide Formolo (Bora-hansgrohe), mentre Alaphilippe e Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) sono costretti a sedersi e fare il buco che non verrà più colmato. Inutile infatti lo scatto in discesa di David Gaudu (Groupama-FDJ) e Dylan Teuns (Bahrain-Merida), che guadagnano una manciata di secondi, senza tuttavia trovare il giusto ritmo per proseguire l’inseguimento.

Dopo aver tirato per tutta la salita, nel falsopiano successivo è invece nuovamente Fuglsang a forzare l’andatura, staccando prima Woods e poi Formolo, che si deve arrendere vedendo sfilare il rivale metro dopo metro. A quel punto entrambi riescono a tenere un buon passo per mantenere le rispettive posizioni, mentre alle loro spalle Woods viene ripreso da un gruppetto composto da Nibali, Gaudu, Mikel Landa (Movistar) e Adam Yates (Mitchelton-Scott), successivamente ripresi anche da Teuns e Maximilian Schachmann (Bora-hansgrohe).

La situazione non cambia più, con l’unico grande brivido provocato da una mezza scivolata di Fuglsang in discesa. Il danese si impone così nettamente in solitaria, continuando a guadagnare su tutti sulle ali dell’entusiasmo, con Formolo che si regala un bel secondo posto davanti al compagno di squadra Schachmann, che in volata doma facilmente un gruppetto in cui Vincenzo Nibali prova l’ultima accelerazione all’interno dell’ultimo chilometro.

Ordine di Arrivo Liegi – Bastogne – Liegi 2019

1 FUGLSANG Jakob DEN ASTANA PRO TEAM 34 6:37:37
2 FORMOLO Davide ITA BORA – HANSGROHE 27 +27
3 SCHACHMANN Maximilian GER BORA – HANSGROHE 25 +57
4 YATES Adam GBR MITCHELTON – SCOTT 27 +57
5 WOODS Michael CAN EF EDUCATION FIRST 33 +57
6 GAUDU David FRA GROUPAMA – FDJ 23 +57
7 LANDA MEANA Mikel ESP MOVISTAR TEAM 30 +57
8 NIBALI Vincenzo ITA BAHRAIN – MERIDA 35 +01:00
9 TEUNS Dylan BEL BAHRAIN – MERIDA 27 +01:05
10 POELS Wout NED TEAM SKY 32 +01:26
11 WELLENS Tim BEL LOTTO SOUDAL 28 +01:29
12 KWIATKOWSKI Michal POL TEAM SKY 29 +01:29
13 KONRAD Patrick AUT BORA – HANSGROHE 28 +01:29
14 MC CARTHY Jay AUS BORA – HANSGROHE 27 +01:29
15 BETANCUR Carlos COL MOVISTAR TEAM 30 +01:29
16 ALAPHILIPPE Julian FRA DECEUNINCK – QUICK – STEP 27 +01:29
17 DE PLUS Laurens BEL TEAM JUMBO – VISMA 24 +01:29
18 POGAČAR Tadej SLO UAE TEAM EMIRATES 21 +01:29
19 MARTIN Guillaume FRA WANTY – GOBERT CYCLING TEAM 26 +01:29
20 MARTINEZ POVEDA Daniel Felipe COL EF EDUCATION FIRST 23 +01:29
21 BARDET Romain FRA AG2R LA MONDIALE 29 +01:29
22 ZAKARIN Ilnur RUS TEAM KATUSHA ALPECIN 30 +01:29
23 IMPEY Daryl RSA MITCHELTON – SCOTT 35 +02:09
24 PEREZ Anthony FRA COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 28 +02:09
25 MOLARD Rudy FRA GROUPAMA – FDJ 30 +02:09
26 SKUJINS Toms LAT TREK – SEGAFREDO 28 +02:09
27 LAMBRECHT Bjorg BEL LOTTO SOUDAL 22 +02:09
28 HERRADA Jesus ESP COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 29 +02:09
29 HENAO MONTOYA Sergio Luis COL UAE TEAM EMIRATES 32 +02:12
30 BAKELANTS Jan BEL TEAM SUNWEB 33 +02:13
31 MADOUAS Valentin FRA GROUPAMA – FDJ 23 +02:15
32 KANGERT Tanel EST EF EDUCATION FIRST 32 +02:17
33 IZAGIRRE INSAUSTI Gorka ESP ASTANA PRO TEAM 32 +02:26
34 CICCONE Giulio ITA TREK – SEGAFREDO 25 +02:28
35 MATTHEWS Michael AUS TEAM SUNWEB 29 +03:03
36 MOHORIC Matej SLO BAHRAIN – MERIDA 25 +03:15
37 EIKING Odd Christian NOR WANTY – GOBERT CYCLING TEAM 25 +03:34
38 BATTAGLIN Enrico ITA TEAM KATUSHA ALPECIN 30 +03:34
39 ULISSI Diego ITA UAE TEAM EMIRATES 30 +03:34
40 CLARKE Simon AUS EF EDUCATION FIRST 33 +03:34
41 DE MARCHI Alessandro ITA CCC TEAM 33 +03:37
42 LIETAER Eliot BEL WALLONIE BRUXELLES 29 +04:11
43 SLAGTER Tom-Jelte NED TEAM DIMENSION DATA 30 +04:11
44 VERONA QUINTANILLA Carlos ESP MOVISTAR TEAM 27 +04:11
45 COSNEFROY Benoit FRA AG2R LA MONDIALE 24 +04:11
46 CRADDOCK G Lawson USA EF EDUCATION FIRST 27 +04:11
47 VILLELLA Davide ITA ASTANA PRO TEAM 28 +06:05
48 PACHER Quentin FRA VITAL CONCEPT – B&B HOTELS 27 +06:53
49 GEOGHEGAN HART Tao GBR TEAM SKY 24 +06:56
50 DUMOULIN Tom NED TEAM SUNWEB 29 +06:56
51 HIRSCHI Marc SUI TEAM SUNWEB 21 +06:56
52 VAN AVERMAET Greg BEL CCC TEAM 34 +06:56
53 BENEDETTI Cesare ITA BORA – HANSGROHE 32 +08:22
54 FRAILE MATARRANZ Omar ESP ASTANA PRO TEAM 29 +09:20
55 SANCHEZ Luis León ESP ASTANA PRO TEAM 36 +09:20
56 IZAGUIRRE INSAUSTI Ion ESP ASTANA PRO TEAM 30 +09:20
57 CARUSO Damiano ITA BAHRAIN – MERIDA 32 +09:20
58 GILBERT Philippe BEL DECEUNINCK – QUICK – STEP 37 +09:20
59 MAS NICOLAU Enric ESP DECEUNINCK – QUICK – STEP 24 +09:20
60 HOWSON Damien AUS MITCHELTON – SCOTT 27 +09:20
61 CONCI Nicola ITA TREK – SEGAFREDO 22 +09:20
62 SPRENGERS Thomas BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 29 +09:48
63 VERVAEKE Louis BEL TEAM SUNWEB 26 +09:48
64 PARET PEINTRE Aurélien FRA AG2R LA MONDIALE 23 +09:48
65 STRAKHOV Dmitrii RUS TEAM KATUSHA ALPECIN 24 +10:36
66 WARBASSE Lawrence USA AG2R LA MONDIALE 29 +10:36
67 DE LA CRUZ MELGAREJO David ESP TEAM SKY 30 +11:32
68 ANACONA Winner Andrew COL MOVISTAR TEAM 31 +11:59
69 MONFORT Maxime BEL LOTTO SOUDAL 36 +11:59
70 ALBASINI Michael SUI MITCHELTON – SCOTT 39 +11:59
71 AMADOR Andrey CRC MOVISTAR TEAM 33 +11:59
72 NIBALI Antonio ITA BAHRAIN – MERIDA 27 +11:59
73 GONÇALVES José POR TEAM KATUSHA ALPECIN 30 +13:11
74 GOLAS Michal POL TEAM SKY 35 +13:11
75 DUNBAR Edward IRL TEAM SKY 23 +13:11
76 CHEREL Mikael FRA AG2R LA MONDIALE 33 +13:11
77 KOCH Jonas GER CCC TEAM 26 +13:11
78 BOUWMAN Koen NED TEAM JUMBO – VISMA 26 +13:11
79 KREUZIGER Roman CZE TEAM DIMENSION DATA 33 +13:11
80 PUCCIO Salvatore ITA TEAM SKY 30 +13:11
81 POLITT Nils GER TEAM KATUSHA ALPECIN 25 +13:11
82 MATE MARDONES Luis Angel ESP COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 35 +13:11
83 MARTENS Paul GER TEAM JUMBO – VISMA 36 +13:11
84 LINDEMAN Bert-Jan NED TEAM JUMBO – VISMA 30 +13:11
85 KING Benjamin USA TEAM DIMENSION DATA 30 +17:39
86 HAAS Nathan AUS TEAM KATUSHA ALPECIN 30 +17:39
87 JULES Justin FRA WALLONIE BRUXELLES 33 +17:39
88 ČERNÝ Josef CZE CCC TEAM 26 +17:39
89 GOGL Michael AUT TREK – SEGAFREDO 26 +17:39
90 MARCZYNSKI Tomasz POL LOTTO SOUDAL 35 +17:39
91 SERRY Pieter BEL DECEUNINCK – QUICK – STEP 31 +17:39
92 ERVITI Imanol ESP MOVISTAR TEAM 36 +17:39
93 SICARD Romain FRA TOTAL DIRECT ENERGIE 31 +17:39
94 VAKOČ Petr CZE DECEUNINCK – QUICK – STEP 27 +17:39
95 CHEVRIER Clément FRA AG2R LA MONDIALE 27 +24:12
96 HARDY Romain FRA TEAM ARKEA – SAMSIC 31 +24:12
97 PIBERNIK Luka SLO BAHRAIN – MERIDA 26 +24:12
98 KOCHETKOV Pavel RUS TEAM KATUSHA ALPECIN 33 +24:12
99 COURTEILLE Arnaud FRA VITAL CONCEPT – B&B HOTELS 30 +24:12
100 JANSE VAN RENSBURG Jacques Willem RSA TEAM DIMENSION DATA 32 +24:12
101 BURGHARDT Marcus GER BORA – HANSGROHE 36 +24:12
DNF MAISON Jérémy FRA TEAM ARKEA – SAMSIC 26  
DNF DELTOMBE Kevin BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 25  
DNF PEYSKENS Dimitri BEL WALLONIE BRUXELLES 28  
DNF PAASSCHENS Mathijs NED WALLONIE BRUXELLES 23  
DNF MOLLY Kenny BEL WALLONIE BRUXELLES 23  
DNF ISTA Kevyn BEL WALLONIE BRUXELLES 35  
DNF TURGIS Jimmy FRA VITAL CONCEPT – B&B HOTELS 28  
DNF REZA Kevin FRA VITAL CONCEPT – B&B HOTELS 31  
DNF GAUTIER Cyril FRA VITAL CONCEPT – B&B HOTELS 32  
DNF BAGOT Yoann FRA VITAL CONCEPT – B&B HOTELS 32  
DNF MÜLLER Patrick SUI VITAL CONCEPT – B&B HOTELS 23  
DNF VERWILST Aaron BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 22  
DNF DELAPLACE Anthony FRA TEAM ARKEA – SAMSIC 30  
DNF VAN GOMPEL Mathias BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 24  
DNF CALMEJANE Lilian FRA TOTAL DIRECT ENERGIE 27  
DNF VAN GESTEL Dries BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 25  
DNF VACHON Florian FRA TEAM ARKEA – SAMSIC 34  
DNF MOINARD Amael FRA TEAM ARKEA – SAMSIC 37  
DNF VAUGRENARD Benoit FRA GROUPAMA – FDJ 37  
DNF LEDANOIS Kevin FRA TEAM ARKEA – SAMSIC 26  
DNF VLIEGEN Loïc BEL WANTY – GOBERT CYCLING TEAM 26  
DNF GESBERT Elie FRA TEAM ARKEA – SAMSIC 24  
DNF OURSELIN Paul FRA TOTAL DIRECT ENERGIE 25  
DNF NAULEAU Bryan FRA TOTAL DIRECT ENERGIE 31  
DNF GRELLIER Fabien FRA TOTAL DIRECT ENERGIE 25  
DNF VAN POUCKE Aaron BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 21  
DNF MÜHLBERGER Gregor AUT BORA – HANSGROHE 25  
DNF THOMSON Jay Robert RSA TEAM DIMENSION DATA 33  
DNF LE TURNIER Mathias FRA COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 24  
DNF VALVERDE Alejandro ESP MOVISTAR TEAM 39  
DNF POWER Rob AUS TEAM SUNWEB 24  
DNF HAMILTON Christopher AUS TEAM SUNWEB 24  
DNF VANENDERT Jelle BEL LOTTO SOUDAL 34  
DNF VAN DER SANDE Tosh BEL LOTTO SOUDAL 29  
DNF ARMEE Sander BEL LOTTO SOUDAL 34  
DNF SMITH Dion NZL MITCHELTON – SCOTT 26  
DNF PERICHON Pierre Luc FRA COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 32  
DNF BEWLEY Sam NZL MITCHELTON – SCOTT 32  
DNF SIMON Julien FRA COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 34  
DNF BOLE Grega SLO BAHRAIN – MERIDA 34  
DNF VUILLERMOZ Alexis FRA AG2R LA MONDIALE 31  
DNF PLANCKAERT Baptiste BEL WALLONIE BRUXELLES 31  
DNF LUTSENKO Alexey KAZ ASTANA PRO TEAM 27  
DNF HIVERT Jonathan FRA TOTAL DIRECT ENERGIE 34  
DNF TULIK Angelo FRA TOTAL DIRECT ENERGIE 29  
DNF DECLERCQ Benjamin BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 25  
DNF CAVAGNA Rémi FRA DECEUNINCK – QUICK – STEP 24  
DNF DEVENYNS Dries BEL DECEUNINCK – QUICK – STEP 36  
DNF BETTIOL Alberto ITA EF EDUCATION FIRST 26  
DNF SCHULTZ Nicholas AUS MITCHELTON – SCOTT 25  
DNF BERNARD Julien FRA TREK – SEGAFREDO 27  
DNF MEURISSE Xandro BEL WANTY – GOBERT CYCLING TEAM 27  
DNF DOUBEY Fabien FRA WANTY – GOBERT CYCLING TEAM 26  
DNF BAUGNIES Jerome BEL WANTY – GOBERT CYCLING TEAM 32  
DNF ANDERSEN Michael Valgren DEN TEAM DIMENSION DATA 27  
DNF GASPAROTTO Enrico ITA TEAM DIMENSION DATA 37  
DNF BROWN Nathan USA EF EDUCATION FIRST 28  
DNF SEIGLE Romain FRA GROUPAMA – FDJ 25  
DNF LUDVIGSSON Tobias SWE GROUPAMA – FDJ 28  
DNF BONNET William FRA GROUPAMA – FDJ 37  
DNF MATHIS Marco GER COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 25  
DNF FELLINE Fabio ITA TREK – SEGAFREDO 29  
DNF PASQUALON Andrea ITA WANTY – GOBERT CYCLING TEAM 31  
DNF TOLHOEK Antwan NED TEAM JUMBO – VISMA 25  
DNF LEEZER Thomas NED TEAM JUMBO – VISMA 34  
DNF GESINK Robert NED TEAM JUMBO – VISMA 33  
DNF TEN DAM Laurens NED CCC TEAM 39  
DNF ROSSKOPF Joseph USA CCC TEAM 30  
DNF PAUWELS Serge BEL CCC TEAM 36  
DNF SUTHERLAND Rory AUS UAE TEAM EMIRATES 37  
DNF MORI Manuele ITA UAE TEAM EMIRATES 39  
DNF COSTA Rui POR UAE TEAM EMIRATES 33  
DNF MARTIN Daniel IRL UAE TEAM EMIRATES 33  
DNF STETINA Peter USA TREK – SEGAFREDO 32
pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Un commento

  1. Bravo Fulsang, anche se io preferivo il vecchio percorso. Finalmente il danese ha cambiato tattica e il risultato è arrivato. Bravo anche Formolo. Adesso aspettiamo il Giro d’Italia per vedere battaglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.