© PhotoFizza

Tour Down Under 2020, Jasper Philipsen: “La squadra è stata perfetta, ci riproveremo nelle prossime tappe”

Inizio amaro per la UAE Team Emirates al Tour Down Under 2020. La corsa si è infatti aperta con l’infortunio di Alexander Riabushenko che è stato coinvolto in una caduta riportando una frattura del polso, che l’ha ovviamente costretto ad abbandonare la corsa. La frazione inaugurale della corsa australiana si è poi conclusa con il secondo posto dello sprinter di punta della compagine emiratina, Jasper Philipsen, che è stato il primo a lanciare lo sprint, ma non ha potuto far nulla contro il potente ritorno di Sam Bennett, vincitore di giornata.

Il giovane belga, comunque, al termine della corsa ha ringraziato i suoi compagni di squadra che l’hanno aiutato a ottenere un buon piazzamento, senza dimenticare ovviamente gli auguri di pronta guarigione per Riabushenko: “Ho iniziato lo sprint presto e ho subito scavato un buon margine ma, nonostante abbia cercato di tenere alta la velocità, gli avversari hanno chiuso il divario in vista della linea del traguardo. La nostra squadra è stata perfetta nel portarmi nella giusta posizione per la volata: ci riproveremo nelle prossime tappe. Sono molto dispiaciuto per Riabushenko, gli auguro un pronto recupero“.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.