©Deceuninck – Quick-Step Cycling Team/ Sigfrid Eggers

Milano-Sanremo 2020, Julian Alaphilippe: “Sono deluso, ma ho dato tutto. Questo podio è un buon segnale per le prossime gare”

Sensazioni contrastanti per Julian Alaphilippe al termine della Milano-Sanremo 2020. Il corridore francese è ovviamente deluso dopo il traguardo per essere stato battuto allo sprint da Wout van Aert, vanificando così la possibilità di bissare il successo dello scorso anno. Tuttavia, il portacolori della Deceuninck ha ammesso di fronte ai microfoni della Rai di essere consapevole del fatto che questo secondo posto è sicuramente un ottimo risultato da cui ripartire in vista delle prossime gare, a partire del Delfinato, che lo porteranno al Tour de France, altro grande obiettivo stagionale dopo l’exploit dello scorso anno.

Sono deluso, ma ho fatto del mio meglio – ha dichiarato – Sapevo che Van Aert era veloce. Ho fatto il Poggio a tutta sapendo anche che Bennett ormai era staccato. Ho provato a dare tutto in salita, sono chiaramente deluso. Un risultato che comunque è buono per il morale. Sicuramente salire sul podio è un buon risultato, è un buon segnale per le prossime corse, a partire dalla prossima settimana”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.