© Sirotti

Milano-Sanremo 2020, Marco Frapporti dopo la lunga fuga: “Riprendere confidenza con un livello alto è importante per le prossime gare”

Marco Frapporti  soddisfatto della lunga azione alla Milano-Sanremo 2020. Il  neo corridore della Vini-Zabù-KTM è stato infatti uno dei protagonisti di giornata alla Classicissima. L’ex Androni era infatti uno degli uomini che facevano parte della fuga del mattino e sono stati in avanscoperta per 270 chilometri, prima che la corsa entrasse nel vivo con Cipressa e Poggio che hanno fatto da preludio alla vittoria di Wout van Aert.  Al termine della corsa, il classe ’85 si è detto comunque soddisfatto della giornata in una corsa di così alto livello, che tornerà utile anche nelle prossime gare.

“Abbiamo ripreso confidenza con questo tipo di corse e questo modo di affrontarle – ha dichiarato – Oggi abbiamo avuto la difficoltà in più del caldo, però dai ci siam divertiti. Riprendere confidenza con un livello alto è importante per le prossime gare. Pensavo che con il caldo sarebbe stato peggio, invece le prime tre ore le abbiamo gestite molto bene e abbiamo creato la base per tutta la gara. Abbiamo sentito la differenza quando siamo arrivati qui sul mare, ma ormai il grosso era fatto e poi abbiam fatto quello che avete visto”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.