© ASO/Broadway

Ineos Grenadiers, Egan Bernal conferma: “Nel 2022 mirino sul Tour de France”

Egan Bernal conferma il focus sul Tour de France 2022. Vincitore del Giro d’Italia quest’anno, il colombiano non difenderà il titolo conquistato a Milano, ma prenderà dunque il via della Grande Boucle, come era stato anticipato nelle scorse settimane. A darne l’annuncio è lo stesso portacolori della Ineos Grenadiers, a margine di un evento promozionale a Bogotà nella catena di supermercati Exito, in cui promuoveva l’attenzione all’alimentazione infantile, finendo anche per cucinare a sua volta. Sembra dunque ormai certa la sfida fra i corridori simbolo della nuova generazione con Tadej Pogacar e Primoz Roglic, che a loro volta in queste ultime settimane hanno ribadito l’intenzione di voler lottare per la conquista di Parigi.

Sicuramente quest’anno torneremo a focalizzare la nostra preparazione e i nostri sforzi pensando al Tour de France – commenta Bernal ai microfoni della Revista Mundo Ciclistico usando il plurale che spesso in questi contesti viene utilizzato in spagnolo – È tempo di tornare al percorso che abbiamo iniziato nel 2019 e dal quale ci siamo allontanati un po’ in questi anni”.

Dopo le grandi difficoltà del 2020, con quel dolore alla schiena che lo ha visto cedere lo scettro al Tour senza neanche poter lottare, continuando a soffrire per mesi, il successo al Giro d’Italia lo ha rincuorato riguardo il suo stato fisico e il suo posto in gruppo. “Credo di aver completamente recuperato, anche se chiaramente facciamo dei controlli per valutarne l’evoluzione attraverso sedute di fisioterapia ed esercizi specifici – aggiunge – Speriamo di iniziare l’anno e di poter proseguire senza che ci sia nulla che possa condizionare il rendimento in bici”.

 


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *