© A.S.O./Pauline Ballet

Clasica San Sebastian 2021, Julian Alaphilippe: “Speravamo che Honoré vincesse, ma poteva anche andarci peggio”

Julian Alaphilippe non pare troppo deluso dalla Clasica San Sebastian 2021 della Deceuninck-QuickStep. Raggiunto dai nostri microfoni subito dopo il traguardo, il corridore transalpino ha spiegato che con Mikkel Honoré nel gruppo di testa, lui e i suoi compagni dovevano limitarsi a controllare dietro. La sfortunata caduta del danese (che ha tagliato fuori dai giochi anche Lorenzo Rota) ha impedito alla compagine belga di centrare il risultato pieno ottenuto invece da Neilson Powless, ma il campione del mondo, giunto sesto, battuto anche da Alessandro Covi nella volata del gruppo inseguitore, non è sembrato troppo deluso del risultato ottenuto come team.

“L’abbiamo passata bene, sempre concentrati – ha esordito – Nel finale eravamo davanti con Mikel Honoré, lui stava bene, quindi per noi era perfetto, dovevamo solo controllare dietro. Ma sono riusciti a prendere un minuto, quindi sapevamo che sarebbe stato difficile riprenderli per le altre squadre. Speravamo che vincesse, poi ho sentito che è caduto in discesa, ma credo che sarebbe potuta andare peggio come corsa”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.