© LaPresse

Vuelta a España 2021, Aleksandr Vlasov soddisfatto: “Nel finale ho dato tutto. Roglic il più forte”

Giornata di riscatto per Aleksandr Vlasov nella sesta tappa della Vuelta a España 2021. Dopo l’opaca prestazione nella terza tappa con l’arrivo in salita di Picón Blanco, il russo ha saputo rifarsi sfoderando una prestazione convincente sullo strappo che chiudeva la sesta tappa, poi vinta da Magnus Cort (EF Education – Nippo) davanti a Primoz Roglic (Jumbo-Visma), che si è andato così a riprendere la maglia rossa. L’alfiere dell’Astana-Premier Tech ha inziato la rampa finale in una posizione leggermente arretrata, ma è subito riuscito a tornare nelle prime posizioni, rendendosi protagonista di alcuni scatti che sembrano aver dissolto i dubbi sulla sua condizione. Dopo la performance di ieri il giovane scalatore ha guadagnato cinque posizioni in classifica generale, risalendo fino alla sesta e lasciando ottime aspettative per le prossime tappe di montagna, a cominciare già da quella odierna con l’arrivo di Balcón de Alicante.

“Oggi mi sono sentito bene – rivela il campione russo a cronometro ai nostri microfoni – Ho iniziato la salita in una posizione leggermente arretrata, ma ho cercato di mantenere il mio ritmo e nel finale ho semplicemente dato tutto. Ho cercato di attaccare per guadagnare un po’ di margine”.

Anche riguardo la propria forma lo scalatore della Astana sembra essere speranzoso: “Sto cercando di perfezionare la mia condizione e di trovare le mie gambe e il mio ritmo. Voglio andare avanti giorno per giorno sempre più forte”. Infine, il vincitore del Giro dell’Emilia 2020 non sembra avere alcun dubbio su chi sia il grande favorito di questa Vuelta 2021: “Naturalmente Primoz Roglic. È il più forte, senza dubbio (ride, ndr)”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.