©Photogomez Sport/ASO

Vuelta a España 2019, Tadej Pogacar: “Vincere la Vuelta? Roglic è davvero forte”

Tadej Pogacar ottiene quest’oggi la sua seconda vittoria alla Vuelta a España 2019. Lo sloveno, giunto sul traguardo in cima a Los Machucos davanti a Primoz Roglic (Jumbo-Visma), sta continuando ha sorprendere tutti. Ora, grazie ai distacchi inflitti agli altri big, è salito sul podio provvisorio in classifica generale. Dopo la tappa di oggi, inoltre, il corridore della UAE Team Emirates è anche la nuova Maglia Bianca di miglior giovane con 17 secondi di vantaggio su Miguel Angel Lopez (Astana), corridore che ha anche spodestato dal podio provvisorio.

“Ho iniziato e non sapevo di sentirmi così bene nell’ultima salita – ha confessato subito dopo l’arrivo – Dopo la settima tappa, non volevo precludermi nulla. È stata una giornata fantastica per me“.

Lo sloveno ha raccontato le fasi finali della tappa: “Ho sentito alla radio che nessuno mi seguiva tranne Roglic. Ho visto che avevo una seconda possibilità con Roglic. È difficile correre contro di lui perché è davvero forte. Sono molto felice”.

Infine sulle sue possibilità in classifica generale, dove si sta delineando un duello tra sloveni e colombiani: “Sono terre di scalatori. I colombiani sono grandi scalatori, ma oggi è davvero una bella giornata per me. Non credo di poter vincere la Vuelta, Primoz è davvero forte“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.