Tour de France 2023, Simon Yates 5° nella crono: “Era un percorso impegnativo e non è andata male. Le prestazioni sono abbastanza buone, ma il livello è altissimo”

Simon Yates tra i migliori nella sedicesima tappa del Tour de France 2023. Non nuovo a buone prestazioni nelle cronometro movimentate, il corridore del Team Jayco AlUla ha chiuso al quinto posto l’impegnativa prova contro il tempo da Passy a Combloux, pagando (come molti altri) un passivo piuttosto pesante da Jonas Vingegaard (Jumbo-Visma) ma facendo peggio di soli 7″ rispetto a uno specialista come Wout Van Aert (Jumbo-Visma), registrando però il terzo miglior tempo sulla salita della Côte de Domancy. Il 30enne ha così guadagnato diversi secondi su quasi tutti i rivali diretti di classifica ma è rimasto comunque all’ottavo posto nella generale, piazzamento che proverà a migliorare nelle prossime tappe di montagna.

“Mi sento bene – ha dichiarato Yates ai nostri microfoni dopo il traguardo – Gli ultimi due giorni non stavo benissimo, ma oggi è andata meglio. Nel finale ho sofferto, ma era un percorso impegnativo e non è andata male, penso che tutti abbiano fatto fatica. Ho cercato di gestirmi in base alle mie caratteristiche, sapendo che in pianura avrei sofferto rispetto ai passisti. Ho dato tutto in salita, ma con il caldo e l’umidità ho fatto fatica nel finale”.

Vedremo ora come UAE e Jumbo affronteranno la corsa nei prossimi giorni, se andranno a tutta o se lasceranno fare la fuga – ha proseguito il classe 1992 – Non so come mi muoverò nei prossimi giorni. Non sono felicissimo della mia posizione in classifica, speravo in qualcosa di meglio. Le prestazioni sono abbastanza buone, ma il livello è altissimo”.

Lo scalatore britannico, che in classifica paga quasi 14 minuti dalla Maglia Gialla, spera di poter avere un po’ di libertà per andare all’attacco e provare magari a vincere una tappa: “Se avrò qualche possibilità, domani o sabato proverò a fare qualcosa, ma sono quelle due squadre a decidere della corsa“.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio