© Sirotti

Tour de France 2018, Pellizotti: “Siamo andati a tutta, è stata una cronometro”

Giornata in avanscoperta per Franco Pellizotti. L’esperto gregario della Bahrain-Merida, il meno giovane ad aver preso parte a quest’edizione del Tour de France, è riuscito a entrare nella fuga che si è sganciata dal plotone nei primi chilometri della diciassettesima frazione. Per sua sfortuna, il ritmo imposto nel gruppo maglia gialla prima dal Team Sky e poi da AG2R La Mondiale e Team Movistar non ha permesso ai fuggitivi di avere possibilità di giocarsi il successo di tappa. L’ultimo ad arrendersi alla rimonta di Nairo Quintana, poi vincitore, è stato Tanel Kangert (Astana Pro Team), ripreso dal colombiano e da Rafal Majka (Bora-Hansgrohe), in seguito costretto a staccarsi a sua volta.

Il classe ’78 ha raccontato alla Rai le sue impressioni sulla giornata di oggi: “La tappa era corta, siamo andati da subito a tutta. È andato via presto un gruppetto ed è stata una cronometro fino alla fine. Siamo venuti qua con una squadra molto forte, eravamo pronti per appoggiare Nibali e sull’Alpe d’Huez è successo quello che è successo. Viviamo alla giornata, per noi è un Tour un po’ sfortunato per la vicenda di Vincenzo e per i tanti secondi posti che abbiamo ottenuto. Speriamo di rifarci nelle ultime tappe”.

Intanto per la Bahrain-Merida un’altra brutta notizia, visto che con la frazione odierna il Team Movistar è tornato saldamente al comando della classifica a squadre. La formazione asiatica è scivolata a oltre 20 minuti dalla corazzata spagnolo, con solo una tappa pirenaica e la cronometro conclusiva per cercare concretamente di ribaltare la situazione, essendo le altre due giornate dedicate ai velocisti. Probabilmente l’obiettivo principale sarà riuscire a ottenere finalmente una vittoria di tappa, o con uno sprint di Sonny Colbrelli o con una fuga di Domenico Pozzovivo, di uno dei fratelli Izagirre o dello stesso Pellizotti nella frazione di venerdì.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.