© Team Sky

Tour of The Alps 2019, Geoghegan Hart batte Nibali in volata! Sivakov sempre leader

Tao Geoghegan Hart ha vinto la quarta tappa del Tour of the Alps 2019. Il corridore del Team Sky si è imposto sul traguardo di Cles davanti a Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida), riuscendo a rimanere davanti nella volata tra i quattro corridori che si erano avvantaggiati sull’ultimo GPM di giornata. Al siciliano non è bastata la gran generosità, che lo ha portato ad attaccare a più riprese in salita. Il podio di giornata è poi completato da Rafal Majka (Bora-Hansgrohe), che ha provato ad attaccare negli ultimi chilometri ma è stato ripreso a circa 900 metri dal traguardo. Pavel Sivakov (Team Sky), quarto, consolida la maglia di leader della classifica generale, con 27 secondi di vantaggio sul proprio compagno di squadra vincitore di giornata. Per Geoghegan Hart si tratta del secondo successo nella corsa a tappe italiana, il terzo in quattro giorni per la formazione britannica.

I primi 35 chilometri in discesa non vedono nessun’azione in grado di formarsi, con il gruppo che prosegue compatto. Con la prima salita arrivano anche le prime azioni decise. Sul forcing della Manzana Postobon il plotone si allunga, permettendo quindi l’attacco di Andrey Zeits (Astana), Alexis Vuillermoz (Ag2r La Mondiale), Aldemar Reyes (Manzana Postobon), Antonio Nibali (Bahrain-Merida), Elie Gesbert (Arkéa-Samsic), Sergio Samitier (Euskadi-Murias) ed Edoardo Zardini (Neri-Selle Italia-KTM). A loro provano ad aggiungersi Aleksey Rybalkin (Gazprom-RusVelo) e Manuel Senni (Bardiani-CSF), che tuttavia non hanno le energie giuste per rientrare sui battistrada. Ha invece più fortuna il tentativo di Alex Aranburu (CajaRural-RGA), che riesce a rientrare al chilometro 50. A quel punto il gruppo si rialza, permettendo agli otto fuggitivi di guadagnare 2’34” in poco tempo. Solo allora il Team Sky si porta in testa, contenendo il margine dai battistrada entro i 3 minuti.

La situazione cambia ulteriormente quando si porta in testa la Bahrain-Merida, desiderosa di portare il proprio capitano Vincenzo Nibali nella miglior condizione per vincere la tappa. Sotto l’impulso degli asiatici, il plotone riporta il distacco a 1’20” ai piedi della Forcella di Brez. Nell’ultima parte della salita si uniscono all’inseguimento gli uomini della Bora-Hansgrohe, che puntano sulla buona condizione di Rafal Majka. Il forte ritmo imposto dalle tre squadre provoca un frazionamento in gruppo, con la seconda parte distanziata di quasi mezzo minuto. Sul GPM transita per primo Samitier, che poi attacca insieme a Zardini nel primo tratto della discesa. I due guadagnano fino a 10 secondi, ma prima lo spagnolo e poi l’italiano si rialzano per farsi riprendere dagli altri fuggitivi. Il plotone, che nel frattempo si è ricompattato, insegue a un minuto e lascia l’incombenza del lavoro sulle spalle del Team Sky, almeno nel tratto di discesa e nella successiva pianura.

In vista dell’ultima salita il ritmo del plotone aumenta considerevolmente, tanto che il distacco scende intorno a 30 secondi. Sulle prime pendenze del Passo Predaia si porta davanti la Bahrain-Merida, che incrementa il ritmo. Davanti invece è Reyes il più generoso, con un’andatura troppo forte per Gesbert e Zardini, i quali abbandonano la compagnia, imitati da Antonio Nibali, fermato dall’ammiraglia per tirare in testa al plotone. Quando il lavoro della propria squadra termina, Vincenzo Nibali sferra un attacco deciso, andando subito a riprendere i fuggitivi. Sulla ruota del siciliano resiste solo Vuillermoz, che però deve alzare bandiera bianca poco dopo. Da dietro l’ottimo lavoro di Chris Froome (Team Sky) riporta sotto il leader Pavel Sivakov (Team Sky) e Rafal Majka (Bora-Hansgrohe). Da dietro riesce a rientrare con il proprio ritmo anche Tao Geoghegan Hart (Team Sky), mentre Mattia Cattaneo (Androni Giocattoli – Sidermec) perde la ruota proprio sul più bello.

Nibali non si dà per vinto e continua ad attaccare, promuovendo in tutto cinque accelerazioni. Sul siciliano tuttavia riescono sempre ad agganciarsi Sivakov e Majka, trascinati dal ritmo di Geoghegan Hart. L’ultimo attacco del messinese chiama finalmente allo scoperto Majka, con la coppia che guadagna una manciata di secondi in vista dell’ultimo chilometro di salita. Sivakov sembra in difficoltà, ma appena la salita si addolcisce rientra, aiutato dal compagno di squadra. Dietro i primi inseguitori, vale a dire Froome, Cattaneo e Jan Hirt (Astana), scollinano con circa mezzo minuto di ritardo. In discesa prima Nibali e poi Majka provano a fare la differenza, senza successo. Il gruppo di inseguitori si infoltisce e risulta composto da 11 unità, tra cui quattro Astana, che riportano il distacco a una decina di secondi.

Sull’ultimo strappo tuttavia esplode di nuovo la battaglia in testa. Spetta ancora a Nibali dare fuoco alle ceneri, attaccando per primo. Majka e Sivakov tuttavia sono in grado di rispondere, mentre Geoghegan Hart parte tagliato fuori. I tre di testa tuttavia si guardano, e il britannico rientra. In vista dello scollinamento tuttavia si muove con decisione Majka, che guadagna cinque secondi. Dietro di lui tirano solo i due Sky, con Nibali che rimane a ruota. Il polacco viene ripreso all’interno dell’ultimo chilometro, con Sivakov che si mette a servizio del compagno e tira la volata. Geoghegan Hart parte abbastanza lungo, con Nibali che sembra in grado di uscire dalla sua ruota al momento giusto. Il siciliano tuttavia non trova le forze per scavalcare il rivale una volta affiancato, e si deve accontentare del secondo posto. Sivakov, quarto, consolida la maglia sui principali avversari a una tappa dalla fine, con Geoghegan Hart a 27 secondi, Majka a 31 e Nibali a 33 che guadagnano qualcosa con gli abbuoni. I più vicini al giovane russo tuttavia perdono 40 secondi, arrivando nel gruppetto regolato in volata da Froome. Buon sesto posto di giornata per Mattia Cattaneo (Androni Giocattoli-Sidermec), che scivola proprio in sesta posizione in classifica generale.

Ordine d’Arrivo Quarta Tappa Tour of the Alps 2019

1 GEOGHEGAN HART Tao 3:26:32
2 NIBALI Vincenzo +0:00
3 MAJKA Rafal +0:00
4 SIVAKOV Pavel +0:00
5 FROOME Chris +0:40
6 CATTANEO Mattia +0:40
7 VLASOV Aleksandr +0:40
8 DUPONT Hubert +0:40
9 BIZKARRA ETXEGIBEL Mikel +0:40
10 HIRT Jan +0:40
11 CATALDO Dario +0:43
12 CARBONI Giovanni +0:43
13 ITURRIA SEGUROLA Mikel +0:43
14 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA Pello +0:43
15 ZEITS Andrey +0:43
16 MASNADA Fausto +2:02
17 VELASCO Simone +2:47
18 PERNSTEINER Hermann +2:47
19 MAISON Jérémy +2:47
20 THALMANN Roland +2:47
21 NYCH Artem +2:47
22 STALNOV Nikita +2:47
23 VUILLERMOZ Alexis +2:47
24 MOINARD Amael +2:47
25 BOUCHARD Geoffrey +3:00
26 OSORIO CARVAJAL Alejandro +3:48
27 ELISSONDE Kenny +3:51
28 GARCIA SOSA Jhojan Orlando +3:58
29 REYES ORTEGA Aldemar +3:58
30 FLOREZ LOPEZ Miguel Eduardo +3:58
31 COVILI Luca +3:58
32 SANTAROMITA Ivan +3:58
33 QUINTANA Dayer +3:58
34 GABBURO Davide +4:59
35 WILDAUER Markus +5:44
36 ZURLO Federico +5:47
37 DIAZ GALLEGO Jose Manuel +5:47
38 SENNI Manuel +5:47
39 GREGAARD WILSLY Jonas +5:47
40 RABITSCH Stephan +5:47
41 AMEZQUETA MORENO Julen +5:47
42 ROMANO Francesco +5:47
43 QUINTERO NOREÑA Carlos Julian +5:47
44 BIDARD François +5:47
45 GAVAZZI Francesco +5:47
46 GASTAUER Ben +6:25
47 DOUBLE Paul +6:25
48 ARANBURU DEBA Alexander +6:25
49 POLJANSKI Pawel +7:03
50 SHILOV Sergei +7:03
51 RYBALKIN Aleksei +7:03
52 BONGIORNO Francesco Manuel +7:03
53 OSORIO ARBOLEDA Juan Felipe +9:00
54 ZARDINI Edoardo +9:00
55 STÜSSI Colin Chris +9:00
56 GAROSIO Andrea +9:00
57 ACOSTA OSPINA Ruben Dario +9:00
58 RAGGIO Luca +11:18
59 EL GOUZI Omar +11:34
60 ZIMMERMANN Georg +11:34
61 BOARO Manuele +11:34
62 BANZER Gordian +12:03
63 AGNOLI Valerio +12:03
64 BAGIOLI Nicola +12:03
65 SHALUNOV Evgeny +12:03
66 SCHELLING Patrick +12:03
67 NIBALI Antonio +12:03
68 BAGUES KALPARSORO Aritz +13:37
69 GESBERT Elie +13:37
70 FEILLU Brice +13:37
71 SAMITIER SAMITIER Sergio +13:37
72 ORSINI Umberto +13:37
73 BISOLTI Alessandro +13:37
74 BAJC Andi +14:16
75 PUCCIO Salvatore +14:16
76 KRIZEK Matthias +14:16
77 BAYER Tobias +14:16
78 SUAZA ARANGO Bernardo Albeiro +14:16
79 CORRADINI Michele +14:16
80 ROCCHETTI Filippo +14:16
81 DURANTI Jalel +14:16
82 TIZZA Marco +14:16
83 BOTTA Davide +15:30
84 SAVINI Daniel +16:53
85 NICOLAU BELTRAN Joel +16:53
86 LOPEZ-COZAR JAIMEZ Juan Antonio +16:53
87 BARCELO ARAGON Fernando +16:53
88 CUADROS MORATA Alvaro +16:53
89 TONIATTI Andrea +18:40
90 KOBERNYAK Evgeny +18:40
91 BUSATO Matteo +18:40
92 CIMA Damiano +18:40
93 SAGAN Juraj +18:40
94 SCHILLINGER Andreas +18:40
95 VULCAN Denis Marian +18:40
96 WANG Meiyin +18:40
97 BASSO Leonardo +18:40
98 LEHNER Daniel +18:40
99 KUEN Maximilian +18:40
100 DIMA Emil +18:40
101 SANTORO Antonio +18:40
102 AMADOR CASTAÑO Juan Jose +18:40
103 GARAVAGLIA Giacomo +18:40
104 UDONDO SANTAMARIA Gotzon +18:40
105 ONESTI Emanuele +18:40
106 DALLA VALLE Nicolas +18:40
107 CACCIOTTI Andrea +18:40
108 STERBINI Simone +18:40
109 GAMPER Patrick +18:40
110 BRKIC Benjamin +18:40
111 RIVI Samuele +18:40
112 TAROZZI Manuele +18:40
DNF ROVNY Ivan
DNF WACKERMANN Luca
DNF KIERNER Florian

Classifica Generale Quarta Tappa Tour of the Alps 2019

1 SIVAKOV Pavel 14:53:40
2 GEOGHEGAN HART Tao +0:27
3 MAJKA Rafal +0:31
4 NIBALI Vincenzo +0:33
5 HIRT Jan +0:48
6 CATTANEO Mattia +1:03
7 VLASOV Aleksandr +2:04
8 CARBONI Giovanni +2:30
9 FROOME Chris +2:34
10 BILBAO LOPEZ DE ARMENTIA Pello +2:39
11 ITURRIA SEGUROLA Mikel +3:20
12 ZEITS Andrey +3:26
13 MASNADA Fausto +3:37
14 CATALDO Dario +3:41
15 PERNSTEINER Hermann +3:48
16 THALMANN Roland +3:55
17 VUILLERMOZ Alexis +5:12
18 FLOREZ LOPEZ Miguel Eduardo +5:59
19 STALNOV Nikita +6:37
20 MAISON Jérémy +6:40
21 DUPONT Hubert +6:47
22 NYCH Artem +7:13
23 BIZKARRA ETXEGIBEL Mikel +7:20
24 GABBURO Davide +7:46
25 REYES ORTEGA Aldemar +9:14
26 OSORIO CARVAJAL Alejandro +9:27
27 QUINTANA Dayer +9:55
28 AMEZQUETA MORENO Julen +10:23
29 COVILI Luca +10:24
30 VELASCO Simone +13:20
31 ZURLO Federico +14:17
32 RYBALKIN Aleksei +16:08
33 DIAZ GALLEGO Jose Manuel +16:10
34 GAROSIO Andrea +17:10
35 ELISSONDE Kenny +17:31
36 BOARO Manuele +18:18
37 QUINTERO NOREÑA Carlos Julian +18:28
38 ZIMMERMANN Georg +19:05
39 RABITSCH Stephan +20:14
40 POLJANSKI Pawel +20:27
41 NIBALI Antonio +21:54
42 MOINARD Amael +22:16
43 GASTAUER Ben +22:17
44 GAVAZZI Francesco +22:42
45 ARANBURU DEBA Alexander +22:46
46 SCHELLING Patrick +23:40
47 ROMANO Francesco +24:26
48 ZARDINI Edoardo +26:07
49 BIDARD François +26:25
50 BRKIC Benjamin +26:53
51 BOUCHARD Geoffrey +27:05
52 GARCIA SOSA Jhojan Orlando +27:32
53 BISOLTI Alessandro +29:48
54 SENNI Manuel +31:07
55 WILDAUER Markus +31:16
56 AGNOLI Valerio +31:27
57 SAVINI Daniel +32:22
58 SHILOV Sergei +33:19
59 BANZER Gordian +33:40
60 DOUBLE Paul +33:43
61 GREGAARD WILSLY Jonas +34:08
62 SANTAROMITA Ivan +35:36
63 RAGGIO Luca +35:49
64 STÜSSI Colin Chris +35:52
65 GESBERT Elie +36:04
66 BOTTA Davide +36:41
67 ACOSTA OSPINA Ruben Dario +37:21
68 BONGIORNO Francesco Manuel +37:44
69 ORSINI Umberto +38:39
70 OSORIO ARBOLEDA Juan Felipe +38:44
71 BARCELO ARAGON Fernando +38:57
72 SAMITIER SAMITIER Sergio +40:06
73 BAGIOLI Nicola +40:49
74 PUCCIO Salvatore +40:59
75 CORRADINI Michele +44:22
76 SHALUNOV Evgeny +45:09
77 BAYER Tobias +46:39
78 NICOLAU BELTRAN Joel +47:48
79 SUAZA ARANGO Bernardo Albeiro +48:00
80 BAJC Andi +48:48
81 SANTORO Antonio +49:14
82 TIZZA Marco +49:41
83 ROCCHETTI Filippo +50:21
84 LOPEZ-COZAR JAIMEZ Juan Antonio +50:49
85 BUSATO Matteo +52:21
86 KRIZEK Matthias +53:20
87 DALLA VALLE Nicolas +53:41
88 VULCAN Denis Marian +55:32
89 EL GOUZI Omar +56:01
90 KUEN Maximilian +56:14
91 CACCIOTTI Andrea +56:14
92 FEILLU Brice +56:19
93 RIVI Samuele +56:50
94 SCHILLINGER Andreas +56:58
95 BAGUES KALPARSORO Aritz +57:29
96 CUADROS MORATA Alvaro +58:59
97 DURANTI Jalel +59:13
98 LEHNER Daniel +59:27
99 TONIATTI Andrea +59:38
100 CIMA Damiano +1:01:07
101 TAROZZI Manuele +1:01:11
102 WANG Meiyin +1:01:34
103 AMADOR CASTAÑO Juan Jose +1:01:47
104 GAMPER Patrick +1:01:52
105 GARAVAGLIA Giacomo +1:02:01
106 DIMA Emil +1:02:05
107 KOBERNYAK Evgeny +1:02:16
108 STERBINI Simone +1:04:32
109 SAGAN Juraj +1:05:00
110 ONESTI Emanuele +1:07:45
111 UDONDO SANTAMARIA Gotzon +1:08:14
112 BASSO Leonardo +1:12:42
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.