Tour de France 2021, Presentazione Percorso e Favoriti Ottava Tappa: Oyonnax-Le Grand-Bornard

Arriva la prima vera tappa di montagna di questo Tour de France 2021. Con le fatiche della tappa più lunga del millennio ancora nelle gambe, i corridori domani dovranno affrontare le Alpi nei 150,8 chilometri che li porteranno da Oyonnax a Le Grand-Bornard, dove nel 2018 ha trionfato Julian Alaphilippe. Nel corso della tappa, i corridori dovranno superare ben cinque GPM, tra cui tre di prima categoria, tutti posti nella parte finale del percorso, prima di un arrivo in discesa. Sulla carta le occasioni per attaccare ci sono e in questo Tour de France i ciclisti non sembrano farsi pregare per andare all’attacco, ed è dunque lecito attendersi grande bagarre, con anche gli uomini di classifica coinvolti.

ORARIO DI PARTENZA: 13:10
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 17:06-17:32
DIRETTA TV E STREAMING: 14:00-18:00 Rai2 / 13:05 – 17:40 Eurosport 1, Eurosport Player, Discovery+, GCN
HASHTAG UFFICIALE: #TDF2021

Percorso Ottava Tappa Tour de France 2021

Subito dopo la partenza la strada comincerà a salire, offrendo un bel trampolino per chi vorrà provare a lanciarsi in fuga. I primi trenta chilometri, comunque, saranno un discreto su e giù che dovrebbe portare la fuga alla sua composizione definitiva prima di affrontare il traguardo volante di Frangy, posto dopo 45 chilometri di corsa. Dopo lo sprint intermedio la strada comincerà già a salire verso i primi due GPM, Cote de Copponex e Cote de Menthon nex-en- Bornes, che saranno solo un breve antipasto di quello che i corridori incontrerrano più avanti e serviranno a mettere fatica nelle gambe.

Dopo la discesa, entrando negli ultimi cinquanta chilometri, il gruppo dovrà scalare subito la Cote de Mont-Saxonnex, primo GPM di prima categoria di questa edizione della Grande Boucle, anche se è sul Col de Romme e i suoi picchi del 10,5% che potrebbe iniziare la selezione importante. Dopo lo scollinamento mancheranno ancora 28 chilometri e soprattutto il pezzo forte della giornata, il Col de la Colombière (7,5 km al 8,5% con picchi del 10,2%), dove si scatenerà la battaglia anche tra i big, portando un corridore solitario o uno sparuto gruppetto in cima, dove saranno assegnati anche dei secondi di abbuono. A quel punto, però, mancheranno ancora circa 15 chilometri, pressoché tutti in discesa e i corridori più abili a guidare la bici potrebbero provare un’azione anche in questo tratto.

Salite Ottava Tappa Tour de France 2021

NOME CAT QUOTA GPM INIZIO LUNGH % MED
Côte de Copponex 3 731 61,9 55,4 6,5 4,4%
Côte de  Menthon nex-en-Bornes 4 810 72,5 69,8 2,7 4,9%
Côte de Mont-Saxonnex 1 960 104 98,3 5,7 8,3%
Col de Romme 1 1297 122,1 113,3 8,8 8,9%
Col de la Colombière 1 1618 136,1 128,6 7,5 8,5%

Favoriti Ottava Tappa Tour de France 2021

Domani si attende movimento tra i grandi favoriti per la vittoria finale e il primo nome che viene in mente è quello di Tadej Pogacar (UAE Team Emirates). Lo sloveno è sembrato l’uomo più in forma di questo Tour sin qui e, dopo la giornata difficile di oggi in cui è stato costretto a far lavorare la squadra per contenere il vantaggio di Van der Poel e Van Aert, domani vuole tornare ad andare all’attacco, lanciando un ulteriore messaggio a tutti i suoi rivali dopo quello della crono.

Un messaggio oggi ha provato a lanciarlo Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) che però con il suo attacco non è riuscito a guadagnare nemmeno 1″, ripreso dal gruppo proprio sulla linea d’arrivo. L’ecuadoriano, però, ha dimostrato di essere in gran forma e sul suo terreno preferito, le grandi salite, potrebbe sferrare un nuovo attacco, contenendo la vittoria a Pogacar o a chiunque voglia intromettersi sulla sua strada.

Ci proverà sicuramente Julian Alaphilippe (Deceuninck-QuickStep), trionfatore qui nel tre anni fa. Si trattava di una tappa dal profilo molto simile e, anche se il francese in quel caso era ormai già fuori classifica, quel risultato è indicativo di quanto il campione del mondo possa fare su questo percorso. Inoltre, la prima tappa alpina potrebbe essere utile, anche a lui stesso, per capire dove potrà arrivare in questo Tour in ottica classifica generale.

Rimanendo in ambito francese, le principale alternativa ad Alaphilipe per i tifosi transalpini sono David Gaudu (Groupama-FDJ), tra i migliori scalatori in gruppo e pronto a sfruttare il suo terreno migliore per risalire posizioni in gruppo, e Pierre Latour (Team TotalEnergies), apparso in gran forma in queste prime tappe e voglioso di coronare la sua grande condizione con un prestigioso successo di tappa.

A 1″ da Latour in classifica generale c’è invece l’esperto Rigoberto Uran (EF Education-Nippo), sempre piuttosto nascosto in queste prime tappe, ma pronto a piazzare la zampata sfruttando la sua esperienza e una condizione che sembra supportarlo al meglio. Sarà interessante capire anche come gestiranno la giornata la Movistar e la Jumbo-Visma.

La compagine spagnola potrebbe puntare su Miguel Angel Lopez, che ha bisogno di una prestazione importante per rientrare in una classifica che sembra già sfuggirgli. Il colombiano è sicuramente il talento più puro in salita della squadra di Unzué, ma la regolarità di Enric Mas ha già permesso di raccogliere buoni risultati e sicuramente anche lui sarà della partita. Il jolly, invece, sarà ovviamente Alejandro Valverde che da supporto ai capitani, potrebbe diventare l’uomo su cui puntare per il successo di tappa se si verificassero le giuste condizioni. La Jumbo-Visma, invece, sembra aver già quasi rinunciato (almeno a parole) a cercare il successo finale con Primoz Roglic e per questo la tappa di domani potrebbe diventare un primo test importante per Wout Van Aert, motivato anche dalla possibilità di raggiungere la maglia gialla, che Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix) comunque proverà a difendere con le unghie e con i denti come ha fatto fin qui. La compagine neerlandese però potrà puntare anche su Jonas Vingegaard, che sembra trovarsi nel posto giusto al momento giusto, e andando all’attacco domani potrebbe far salire di molto le sue quotazioni nelle gerarchie interne.

Più opzioni anche per la BixeExchange, con Simon Yates che poteva essere l’uomo più adatto, ma potrebbe pagare le fatiche della fuga di oggi, lasciando dunque spazio agli uomini di classifica Lucas Hamilton ed Esteban Chaves. Tra gli uomini di classifica, Wilco Kelderman (Bora-Hansgrohe) è sempre stato nelle prime posizioni e la prima tappa alpina potrà essere rivelatrici e farci capire se il neerlandese è in formato Giro 2020.

In classifica per il momento c’è anche Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo), che domani, oltre alla salita, potrebbe sfruttare un altro dei suoi terreni preferiti, la discesa, cercando un attacco nel finale. Altri corridori che, attaccando da lontano o nel finale, potrebbero risultare pericolosi sono Ben O’Connor (Ag2r Citroën), Nairo Quintana (Arkéa-Samsic), Bauke Mollema (Trek-Segafredo), Mike Woods Daniel Martin (Israel Start-Up Nation), Geraint Thomas Richie Porte (Ineos Grenadiers), Guillaume Martin (Cofidis), Sergio Higuita (EF Education-Nippo) e Jakob Fuglsang (Astana-PremierTech).

Borsino dei Favoriti Ottava Tappa Tour de France 2021

***** Tadej Pogacar
**** Richard Carapaz, Julian Alaphilippe
*** David Gaudu, Miguel Angel Lopez, Rigoberto Uran
** Pierre Latour, Wilco Kelderman, Enric Mas, Jonas Vingegaard
* Wout Van Aert, Vincenzo Nibali, Alejandro Valverde, Esteban Chaves, Ben O’Connor

I ciclisti più popolari su Zweeler Ottava Tappa Tour de France 2021

Per avere dei parametri su cui basare le vostre scelte per il fantaciclismo o per altri giochi, vi proponiamo uno schema con i corridori selezionati dalla maggior parte degli utenti iscritti a Zweeler per la ottava tappa del Tour de France 2021. Chi tra i nostri favoriti ha goduto di una maggiore fiducia dagli appassionati? Da qualche outsider si attende un risultato a sorpresa? Tra i corridori che non abbiamo accreditato del ruolo dei favoriti, qualcuno ha invece suscitato l’interesse degli appassionati? Potete anche provare a sfidare le centinaia di partecipanti da tutto il mondo che partecipano al popolare gioco.

1 Pogačar, Tadej UAD 87%
2 Carapaz, Richard IGD 81%
3 Roglič, Primož TJV 2%
4 Alaphilippe, Julian DQT 30%
5 Urán, Rigoberto EFN 36%
6 Woods, Michael ISN 19%
7 Gaudu, David GFC 51%
8 Vingegaard, Jonas TJV 40%
9 Mas, Enric MOV 19%
10 Kelderman, Wilco BOH 17%

Partecipare costa 5,00 € per squadra e comincerà con un montepremi minimo di 600,00 €. Il premio per il vincitore sarà di 108,54 €. 

Meteo Previsto Ottava Tappa Tour de France 2021

Precipitazioni sparse. Possibilità di precipitazioni 90%. Umidità 58%. Vento fino a 10 km/h in direzione SO. Temperatura prevista: minima 11°C, massima 22°C.

Maggiori Insidie Ottava Tappa Tour de France 2021

Le insidie principali saranno sicuramente tutte nascoste nelle ascese finali, con i corridori di classifica usciti acciaccati dalle cadute delle prime tappe che dovranno faticare per provare a contenere i distacchi su queste prima grandi montagne. Dopo una tappa lunga e faticosa, la tappa di domani si preannuncia breve e anche piuttosto esplosiva, con qualcuno che potrebbe pagare un cambiamento così repentino. La discesa finale, poi, potrebbe rappresentare un’ulteriore insidia, insieme alla pioggia che dovrebbe bagnare i corridori.

Altimetria e Planimetria Ottava Tappa Tour de France 2021

Cronotabella Ottava Tappa Tour de France 2021

Dalla Partenza All’arrivo 39 Km/h 37 Km/h 35 Km/h
VC OYONNAX (VC-D13) 150.8 0 13:10 13:10 13:10
D13 OYONNAX 150.8 0 13:15 13:15 13:15
FORÊT D’ÉCHALLON 145.8 5 13:22 13:22 13:23
CARREFOUR D13-D55 142.6 8.2 13:27 13:27 13:28
D55 LE BUGNON (ÉCHALLON) 142.2 8.6 13:28 13:28 13:29
ÉCHALLON-LA PALLUD 141.1 9.7 13:29 13:29 13:30
ÉCHALLON-MIRIBEL (D55-D49) 140 10.8 13:31 13:31 13:32
D49 CARREFOUR D49-D55 139.2 11.6 13:32 13:32 13:33
D55 SAINT-GERMAIN-DE-JOUX (D55-D33-D1084) 134.3 16.5 13:39 13:40 13:41
D1084 TRÉBILLET (VALSERHÔNE) 131.1 19.7 13:44 13:44 13:46
PASSAGE À NIVEAU N° 67. 130.1 20.7 13:45 13:46 13:48
CHÂTILLON-EN-MICHAILLE (VALSERHÔNE) 127.8 23 13:49 13:49 13:51
BELLEGARDE-SUR-VALSERINE (VALSERHÔNE) (D1084-D1508) 123 27.8 13:56 13:57 13:59
HAUTE-SAVOIE (74) 13:58 13:59 14:02
D1508 BOIS D’ARLOD (ÉLOISE) (PRÈS) 119.1 31.7 14:01 14:02 14:05
FIOLAZ (ÉLOISE) (PRÈS) 118.3 32.5 14:02 14:04 14:06
PRALON (ÉLOISE) (PRÈS) 116.8 34 14:05 14:06 14:09
LA CROISÉE (CHÊNE-EN-SEMINE) 114.4 36.4 14:08 14:09 14:12
VANZY 111.9 38.9 14:12 14:13 14:16
MONS (VANZY, CHESSENAZ) 109.9 40.9 14:15 14:16 14:20
FRANGY (D1508-D992-VC) (ENTRÉE) 107 43.8 14:19 14:21 14:24
D992 FRANGY 106 44.8 14:21 14:22 14:26
VC LES BONNETS (MUSIÈGES) (VC-D1508) 104.7 46.1 14:22 14:24 14:28
D1508 SERRASSON (MUSIÈGES) 103.4 47.4 14:24 14:26 14:30
LES ÎLES (CONTAMINE-SARZIN, SALLENÔVES) 101.4 49.4 14:27 14:29 14:33
BONLIEU (SALLENÔVES) (D1508-D27) 100.3 50.5 14:29 14:31 14:35
D27 CHEZ BOSSAY (MARLIOZ) 97.2 53.6 14:33 14:35 14:40
PONT DRILLOT (CERNEX) 95.7 55.1 14:35 14:38 14:42
COPPONEX 92.7 58.1 14:42 14:44 14:49
CÔTE DE COPPONEX 88.9 61.9 14:49 14:53 14:58
CARREFOUR D27-D1201 88.7 62.1 14:50 14:53 14:58
D1201 CRUSEILLES (D1201-D15) 87.1 63.7 14:52 14:55 15:01
D15 LES DRONIÈRES (D15-D27) 86.1 64.7 14:54 14:57 15:03
D27 CHEZ QUETAND (VOVRAY-EN-BORNES) 82.7 68.1 14:59 15:02 15:08
CHEZ BODY (VOVRAY-EN-BORNES) 82.2 68.6 15:00 15:03 15:09
CHEZ VIOLLET (VILLY-LE-BOUVERET) 80.7 70.1 15:02 15:06 15:12
MENTHONNEX-EN-BORNES 79.3 71.5 15:05 15:09 15:15
CÔTE DE MENTHONNEX-EN-BORNES 78.3 72.5 15:07 15:11 15:18
LES PETITS PIERRES 77.8 73 15:08 15:12 15:19
D27 LA CÔTE PEGUIN 77.5 73.3 15:08 15:12 15:19
LA CÔTE PEGUIN 77.2 73.6 15:08 15:13 15:19
CHEZ DUPONT (FILLIÈRE) 76 74.8 15:10 15:14 15:21
LE CHAUMET (FILLIÈRE) 75.4 75.4 15:11 15:15 15:22
CHEZ MUGNIER 72 78.8 15:16 15:20 15:28
CARREFOUR D27-D1203 70.6 80.2 15:18 15:22 15:30
D1203 ETEAUX (PRÈS) 67.6 83.2 15:22 15:27 15:35
LA ROCHE-SUR-FORON (PRÈS) 64.3 86.5 15:27 15:32 15:40
AMANCY (PRÈS) 62.7 88.1 15:29 15:34 15:42
VOZÉRIER 62 88.8 15:30 15:35 15:43
PASSEIRIER (SAINT-PIERRE-EN-FAUCIGNY) 60.4 90.4 15:32 15:38 15:46
TOISINGES (SAINT-PIERRE-EN-FAUCIGNY) 58 92.8 15:36 15:41 15:50
BONNEVILLE (D1203-D1205) 57.3 93.5 15:37 15:43 15:51
D1205 THUET (D1205-D186) 53.5 97.3 15:42 15:48 15:57
D186 CARREFOUR D186-D286 51 99.8 15:47 15:53 16:02
D286 GORGES DU BRONZE 50.9 99.9 15:47 15:54 16:03
MONT-SAXONNEX 47.2 103.6 15:56 16:02 16:12
CÔTE DE MONT-SAXONNEX (960 M) 46.8 104 15:56 16:03 16:13
BLANZY (MARNAZ) (D286-D4) 41.8 109 16:02 16:09 16:19
D4 L’ÉTOILE (MARNAZ) 41.2 109.6 16:03 16:10 16:20
SCIONZIER 40.2 110.6 16:04 16:11 16:22
CLUSES (PRÈS) (D4-D119) 37.7 113.1 16:07 16:14 16:25
D119 LES CRUZ 35.1 115.7 16:12 16:20 16:31
NANCY-SUR-CLUSES 32.8 118 16:17 16:26 16:37
ROMME 28.7 122.1 16:26 16:35 16:48
COL DE ROMME (1 297 M) 28.7 122.1 16:26 16:35 16:48
LE REPOSOIR (D119-D4) 22.9 127.9 16:33 16:42 16:54
D4 COL DE LA COLOMBIÈRE (1 618 M) – POINT BONUS 14.7 136.1 16:50 17:00 17:14
LE CHINAILLON 10.6 140.2 16:54 17:05 17:19
LE GRAND-BORNAND 4.3 146.5 17:01 17:11 17:26
LE VILLARET (SAINT-JEAN-DE-SIXT) (D4-VC) 2.1 148.7 17:03 17:14 17:28
VC LE GRAND-BORNAND (ENTRÉE) 1.1 149.7 17:04 17:15 17:30
LE GRAND-BORNAND 0 150.8 17:06 17:17 17:32

HERITAGE

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.