© Team DSM

Giro d’Italia 2021, Jai Hindley soddisfatto: “È un buon inizio, sono contento della mia forma in questo momento”

Jai Hindley soddisfatto della sua prestazione a cronometro nella prima tappa del Giro d’Italia 2021. Il secondo classificato dell’edizione 2020 della Corsa Rosa ha concluso la prova contro il tempo di Torino al 73esimo posto con un ritardo di 47 secondi dal vincitore Filippo Ganna (Ineos Grenadiers), a poco meno di una decina di secondi da due favoriti al successo finale quali Egan Bernal (Ineos Grenadiers) e Simon Yates (Team BikeExchange). Per l’australiano del Team DSM, che nel Giro dello scorso anno aveva conquistato la frazione che terminava ai Laghi di Cancano, un inizio che dà fiducia dopo una primavera piuttosto complicata, nella quale il 25enne non aveva portato a termine le ultime due corse disputate.

“Sentivo di poter fare un’ottima gara e ho dato il massimo – ha dichiarato Hindley – Non credo che avrei potuto fare molto di più, i piani della squadra per il ritmo da tenere erano perfetti. Sono contento della mia forma in questo momento, è un buon inizio di gara. Nei prossimi giorni il nostro obiettivo principale sarà quello di rimanere al coperto ed evitare qualsiasi problema in vista delle tappe più difficili”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.