LINK UTILI GIRO D'ITALIA 2021
GUIDASTARTLISTNOTIZIERISULTATICLASSIFICA
© Josef Vaishar

Tour of the Alps 2021, Simon Yates: “Classifica chiusa? Non si può mai dire fino alla fine. Lo so più di tutti…”

Simon Yates consolida la sua prima posizione al Tour of the Alps 2021. Il britannico è stato uno dei più brillanti nella quarta tappa della corsa, considerata la frazione regina. Arrivato in testa insieme ad Aleksandr Vlasov (Astana-Premier Tech) in cima all’ultima salita, il corridore del Team Bike Exchange ha provato a dettare il ritmo anche in discesa, ma non ha potuto evitare che da dietro rientrasse Pello Bilbao (Bahrain-Victorious). Nella volata a tre finale lo spagnolo ha avuto la meglio, mentre il vincitore della seconda tappa ha concluso in terza posizione. In ogni caso, l’inglese si può consolare con il netto primato in classifica generale, in cui conserva 58 secondi di margine proprio nei confronti del basco.

Non direi che ero il più forte sulla salita finale – ha dichiarato Yates ai nostri microfoni appena finita la tappa – Vlasov è rimasto con me. Mi ha aiutato a fare il passo sulla salita finale. Penso che Bilbao sia quel corridore con cui non vuoi mai arrivare insieme a giocarti la vittoria, perché è molto veloce. È anche un ottimo discesista. Il risultato è quello che è, ho fatto il meglio che potevo. In discesa ho provato ad andare veloce, ma Bilbao è uno dei migliori discesisti. È difficile mantenere un gap su di lui. La classifica generale non è chiusa, non si può mai dire fino alla fine. Penso di saperlo più di tutti. Proviamo a stare calmi e vediamo cosa succede domani”.

“Oggi è stata una giornata dura – ha poi aggiunto durante la successiva conferenza stampa – c’è voluto un po’ perché si formasse la fuga. Nella seconda parte non ho potuto abbassare la guardia, non sai mai quando sei a rischio, ma la squadra ha fatto un ottimo lavoro. La tappa di oggi ha sicuramente aumentato la mia fiducia, le sensazioni sono proprio quelle che mi aspettavo. Oggi ho cercato di controllare, non volevo rischiare troppo soprattutto perché sapevo che dopo la salita finale ci sarebbe stata un’altra discesa, che avrebbe fatto selezione”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.