Tour of the Alps 2019, Geoghegan Hart ci prende gusto: “Volevo rifarmi dopo la beffa di ieri. Il Giro d’Italia è il mio grande obiettivo”

Tao Geoghegan Hart sta trovando la sua consacrazione sulle strade del Tour of the Alps 2019. A segno nella frazione inaugurale con arrivo a Kufstein, il giovane portacolori del Team Sky si è ripetuto oggi a Cles dopo aver a lungo lavorato a beneficio del compagno di squadra, e leader della classifica generale, Pavel Sivakov. Nonostante gli sforzi profusi per favorire il mantenimento della maglia, il giovane britannico ha avuto le forze per disputare un’altra bella volata che gli ha permesso di precedere Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) e Rafal Majka (Bora-hansgrohe), ottenendo così la seconda vittoria da professionista e scalando la classifica generale fino al secondo posto provvisorio alla vigilia della frazione conclusiva.

Subito dopo l’arrivo lo scalatore londinese ha confidato di essere partito stamane con il dente avvelenato per il mancato successo di ieri, quando il team britannico si è lasciato scappare Fausto Masnada (Androni-Sidermec) a 1400 metri dall’arrivo e lui si è dovuto accontentare della piazza d’onore di giornata: “Ero un po’ dispiaciuto perché penso che avremmo potuto vincere anche quella tappa. Ci siamo concentrati soprattutto sulla classifica generale e abbiamo esitato un po’ nel chiudere nel finale, ma è sempre importante avere il controllo della situazione quando si hanno sulle spalle la maglia di leader della classifica generale”.

Anche oggi la Sky ha confermato la sua egemonia sulla corsa: “Oggi volevamo rifarci ed è stata una tappa davvero molto bella. Abbiamo trovato sulla nostra strada un Nibali e un Majka davvero molto forti e sono contento di essere riuscito a ottenere questo risultato. La salita era divisa in tre blocchi, con i tre chilometri centrali molto duri. Sono sempre salito del mio passo lasciando un piccolo gap senza chiudere immediatamente. In cima mi sentivo davvero molto forte ed ero molto fiducioso per il finale. Anche l’ultima salita era molto ripida, ma siamo stati bravi a resistere. In volta bisognava dare tutto e vedere cosa sarebbe successo, sono molto felice di avercela fatta“.

Per Geoghegan Hart arriva così una bella iniezione di fiducia in vista del grande obiettivo stagionale: “Per un giovane corridore è molto importante vincere. Finora non ho avuto molte opportunità per farlo nella mia carriera da professionista ed è speciale disporre di alcune occasioni e di riuscire a capitalizzarle. Abbiamo una bella batteria di giovani e insieme a Pavel stiamo facendo molto bene. Il mio grande obiettivo è la partecipazione al Giro d’Italia e e sono focalizzato e motivato a raggiungerlo”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.