© Davey Wilson

Bilancio Squadre 2019: Hagens Berman Axeon

La Hagens Berman Axeon compie un passo indietro rispetto al 2018. La formazione statunitense si è confermata un ottimo trampolino di lancio per giovani talenti, ma non è riuscita a ottenere lo stesso alto numero di successi delle passate stagioni, sempre nelle competizioni dedicate agli under 23. Le sei vittorie di questa stagione, quattro delle quali arrivate da un unico corridore, sono meno della metà di quelle della precedente: il totale di 16 podi significa una decrescita di ben 22. Un dato che comunque deve tenere in considerazione il regolamento, che impedisce ai corridori che prendono parte a un evento WorldTour di partecipare al Giro d’Italia under 23. Anche per questo la formazione ha deciso di non chiedere il rinnovo della licenza Professional, decisa a tornare nella categoria Continental.

Cosa ha funzionato

La punta di diamante della formazione statunitense è rimasta Mikkel Bjerg, ancora una volta il più vincente e pronto a sbarcare nel World Tour. Il danese ha conquistato il suo terzo oro iridato nelle cronometro under 23 e altre due prove contro il tempo, dimostrando una volta di più di essere una delle migliori promesse nella specialità. Il secondo posto a Crevalcore nella Settimana Ciclistica Coppi e Bartali certifica tuttavia le sue qualità anche nelle corse in linea, che potrebbero permettergli di diventare un corridore completo da corse a tappe.

Anche Ian Garrison ha fatto vedere di poter competere nelle cronometro, laureandosi campione nazionale statunitense e sfiorando l’oro anche nei mondiali under 23, battuto solo dal proprio compagno di squadra. Gli ottimi piazzamenti al Triptyque des Monts et Châteaux, sempre dietro al danese, confermano che potrà essere un corridore valido per la Deceuninck-Quick-Step. È bastato il successo alla Liegi-Bastogne-Liegi under 23 per rendere positiva la stagione di Kevin Vermaerke, ottimo prospetto nelle classiche per gli Stati Uniti. Pur senza vittorie, Joao Almeida ha mostrato ulteriori progressi, chiudendo secondo in una frazione del Tour of Utah. Il portoghese è sempre più vicino a essere pronto per giocarsela a testa alta tra i big. Sempre a cronometro, il neerlandese Maikel Zijlaard ha fatto vedere per la prima volta di avere qualche numero interessante.

Cosa non ha funzionato

Il numero di vittorie decisamente inferiore all’anno scorso, come detto, dipende anche da questioni di regolamento, oltre che dalla partenza di un talento come Jasper Philipsen. Difficile quindi puntare il dito contro qualcuno in una formazione in cui il più anziano ha 23 anni. Proprio Michael Rice, “l’esperto del gruppo”, non è però stato in grado di ottenere risultati, sicuramente condizionato da un calendario più impegnativo delle scorse stagioni, in cui si è concentrato su competizioni che comprendevano avversari di buon livello.

Quest’anno ha segnato un passaggio a vuoto per Jonny Brown, campione nazionale a cronometro statunitense nel 2018 e quest’anno lontano da risultati degni di nota. Il classe ’97, non a caso, non ha ancora trovato un contratto per la prossima stagione. Lontano da buoni risultati anche Thomas Revard, che ha avuto la sua chance al Giro d’Italia under 23.

Top/Flop

+++ Mikkel Bjerg
++ Ian Garrison
+ Kevin Vermaerke
– Michael Rice
— Jonny Brown

Miglior Momento

L’apice della stagione dell’Hagens Berman Axeon è stato senza dubbio la prova a cronometro del mondiale under 23 nello Yorkshire. Mikkel Bjerg ha conquistato il suo terzo titolo iridato di specialità consecutivo, mettendosi alle spalle lo statunitense e compagno di squadra Ian Garrison. Una doppietta che conferma la grande capacità del team di allevare talenti nelle prove contro il tempo, anche approfittando delle innegabili doti del danese.

Migliori Risultati

Vittorie
24/09/2019DENBJERG MikkelWCUTGbrWorld Championships U23 (Harrogate) I.T.T.
8/09/2019DENBJERG Mikkel1.2FraChrono Champenois
6/09/2019DENBJERG Mikkel1.2NorHafjell GP
27/06/2019USAGARRISON IanNCT3UsaNational Championships United States (Knoxville) I.T.T.
20/04/2019USAVERMAERKE Kevin1.2UBelLiège – Bastogne – Liège u23
7/04/2019DENBJERG Mikkel2.2UBelTriptyque des Monts et Châteaux
Totale: 6
Secondi Posti
24/09/2019USAGARRISON IanWCUTGbrWorld Championships U23 (Harrogate) I.T.T.
18/08/2019PORALMEIDA Joao Pedro Gonçalves2.HCsUsaTour of Utah, Tappa 6 : Park City – Park City
7/04/2019USAGARRISON Ian2.2UBelTriptyque des Monts et Châteaux
6/04/2019NEDZIJLAARD Maikel2.2UsBelTriptyque des Monts et Châteaux, Tappa 2b : Wodecq – Celles
6/04/2019DENBJERG Mikkel2.2UsBelTriptyque des Monts et Châteaux, Tappa 2a : Celles I.T.T.
30/03/2019DENBJERG Mikkel2.1sItaSettimana Coppi e Bartali, Tappa 4 : Crevalcore – Crevalcore
Totale: 6
Terzi Posti
13/06/2019NEDZIJLAARD Maikel2.2UsItaGiro Ciclistico d’Italia, Prologue : Riccione I.T.T.
13/04/2019USAQUINN Sean2.2sFraCircuit des Ardennes, Tappa 2 : Rocroi – Monthermé
6/04/2019USAGARRISON Ian2.2UsBelTriptyque des Monts et Châteaux, Tappa 2a : Celles I.T.T.
5/04/2019USAGARRISON Ian2.2UsBelTriptyque des Monts et Châteaux, Tappa 1 : Frasnes – Chièvres
Totale: 4
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.