© Sirotti

Movistar, Alejandro Valverde: “Voglio essere al 100% ai Giochi. Al Tour la squadra sarà costruita intorno a Mas”

Alejandro Valverde va all-in e dichiara di puntare Classiche, Grandi Giri, Mondiali e Olimpiadi. Il murciano ha parlato alla presentazione ufficiale della sua squadra, la Movistar, dichiarando i suoi obiettivi per il 2020 e analizzando l’organico della sua squadra dove, dopo le partenze di Mikel Landa e Nairo Quintana, lui è l’unico leader dell’ultima stagione rimasto in squadra. L’ex campione del mondo, però, non ha dubbi sulla qualità del suo team (la cui età media si è notevolmente abbassata)  che potrà aiutarlo nel corso di una stagione in cui correrà il Tour, ma solo come preparazione alle Olimpiadi, grande obiettivo stagionale.

Il mio obiettivo per il 2020 è fare bene le Classiche, la Vuelta, il Mondiale, ma soprattutto le Olimpiadi di Tokyo, voglio essere al 100% ai Giochi – ha affermato lo spagnolo – È un anno di tanti cambiamenti, dai materiali ai compagni di squadra, e abbiamo molti corridori giovani. È un bellissimo anno di apprendimento, ma sicuramente faremo bene”.

Come aveva fatto anche il proprietario del team Eusebio Unzué, il classe ’80 si è soffermato sulle qualità del nuovo arrivato Enric Mas e di Marc Soler: “Marc deve fare il salto e dimostrare che può essere capitano, Mas lo ha già dimostrato alla Vuelta anche se dovrà far anche lui quel salto che sin qui gli è mancato, perché al Tour la squadra sarà costruita intorno a lui”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.