© ASO / Fabien Boukla

Lotto Soudal, Thomas De Gendt: “Se la prossima corsa sarà il Tour, mi aspetto di vedere cose molto strane”

Thomas De Gendt si aspetta un Tour de France 2020 pieno di sorprese. Il corridore della Lotto Soudal è stato protagonista alla Parigi – Nizza, soprattutto nell’ultima frazione poi vinta da Nairo Quintana, e si sarebbe dovuto poi preparare per il Giro d’Italia. Il rinvio della corsa rosa e lo stop di tante gare primaverili a causa dell’emergenza coronavirus costringe ora il corridore belga a dover rivedere i suoi obiettivi, guardando con attenzione al Tour, che a suo dire si preannuncia pieno di sorprese, visto che nessuno potrà arrivarci con una preparazione adeguata.

“Con il Giro posticipato, penso che dovrò cominciare a lavorare in vista del Tour – ha spiegato il trentatreenne a Het NieuwsbladSe la prossima corsa sarà il Tour, mi aspetto di vedere cose molto strane. Chi penseremo che andrà bene, farà cattive prestazioni, e viceversa. All’inizio della stagione c’è bisogno di mettere corse nelle gambe per costruire la condizione. Alcuni corridori hanno bisogno di corse dure per arrivare al top della forma”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Giro del Delfinato 2020 Tappa 3 LIVEAccedi
+ +