Giro di Svizzera 2021, Mathieu van der Poel: “Volevo fare corsa dura sull’ultima salita. Domani tris possibile? Tutto è possibile, qualcuno deve pur vincere”

Colpo doppio per Mathieu van der Poel al Giro di Svizzera 2021. Il corridore dell’Alpecin-Fenix si è imposto nella terza tappa della corsa elvetica, ripetendo quanto già fatto nella frazione di ieri, andandosi a prendere stavolta anche la maglia di leader. Il classe ’95 ha spiegato di aver voluto fare corsa dura sull’ultima salita perché sapeva che poi lo sprint finale sarebbe stato molto adatto a lui, che infatti ha fatto subito il vuoto con uno scatto perentorio. Un’impresa che il campione neerlandese non esclude di provare a replicare anche domani, prima di cedere la maglia di leader nelle frazioni per lui troppo dure dei giorni seguenti.

“Dove trovo le energie? Bella domanda, penso che ho avuto una  buona giornata, volevo fare gare dura come ieri sull’ultima salita, e sono rimasti circa 30-40 corridori  – ha dichiarato subito dopo l’arrivo – Difendere la maglia? Sì, finché è possibile, magari domani, ma poi dopo con le montagne è troppo dura per me. Domani è simile agli ultimi due giorni, ma non sarà facile, anche oggi è stato difficile abbiamo dovuto o fare un grande sforzo di squadra, sono stati impressionanti. Tris possibile domani? Tutto è possibile, qualcuno deve pur vincere e potrei anche essere io”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.