© Sirotti

Deceuninck-QuickStep. Yves Lampaert: “Questa potrebbe rivelarsi una stagione da dimenticare”

Yves Lampaert spera di tornare alle corse per i campionati nazionali. Il corridore della Deceuninck – QuickStep aveva cominciato bene la stagione con un secondo posto alla Omloop Het Nieuwsblad ed era già in grande forma in vista delle Classiche di Primavera, che sono però tutte saltate a causa della pandemia di coronavirus. A differenza del collega Tom Dumoulin, il corridore belga non vorrebbe che la stagione si prolungasse troppo, anche per non andare ad incidere anche sulla stagione 2021, nonostante il suo contratto sia attualmente in scadenza e senza corse potrebbe sorgere qualche dubbio su un rinnovo che appariva praticamente certo.

Spero di poter avere i campionati nazionali a giugno come primo obiettivo – ha dichiarato a Sporza – Mi piace la proposta di Lefevere di correre le Ardenne prima del mondiale e le Classiche fiamminghe dopo. Sarebbe un buon compromesso. Mi auguro non estendano la stagione fino a novembre, sarebbe un po’ troppo e ci metterebbe anche in difficoltà per preparare il 2021”.

Il classe ’91 è dunque certo di far parte del gruppo anche il prossimo nonostante il contratto in scadenza: “Non sono davvero preoccupato. Credo di meritare un posto in squadra e in gruppo. In condizioni di normalità dovrebbe anche essere uno dei miei migliori contratti, ma ora dovremo aspettare e vedere in che direzione andranno le sponsorizzazioni nel ciclismo. Fortunatamente sono salito sul podio alla Omloop, ma questa potrebbe rivelarsi una stagione da dimenticare”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.