© Alpecin-Fenix / Stefan Rachow

Alpecin-Fenix, Tim Merlier torna ad allenarsi: “Voglio prepararmi per l’estate e lavorare per il campionato belga”

Tim Merlier è uno dei corridori più rappresentativi della Alpecin-Fenix. Campione belga in carica, è arrivato soltanto a giugno dell’anno scorso ritagliandosi subito uno spazio importante con la casacca dell’allora Corendon-Circus.  Ha vinto infatti subito il Campionato Nazionale, attirando l’attenzione anche di squadre di primo piano come la Deceuninck-Quick-Step. Specialista anche del ciclocross, ha dimostrato di essere ormai competitivo anche su strada e quest’anno puntava a mettersi alla prova principalmente alla Parigi-Roubaix. A questo punto, con il calendario fermo e gli obiettivi saltati, anche lui è costretto a capire in che direzione può muoversi.

Innanzitutto, ha confessato a Wielerflits di avere approfittato di questo stop innanzitutto per riposarsi: “Penso che mi abbia fatto bene. Non ho mai dormito così tanto prima. C’era sicuramente della fatica accumulata, avevo anche bisogno di una pausa mentale”. A questo punto è tornato ad allenarsi fissando i Campionati Nazionali di giugno come prossimo obiettivo: “Nessuno sa quando gareggeremo di nuovo. Voglio prepararmi per l’estate, lavorare per il campionato belga a Ingooigem, quasi in casa”. Non è però detto che la corsa venga confermata, il che gli permetterebbe di indossare la maglia tricolore più a lungo: “Non che io lo desideri. Assolutamente no. Ma in caso di rinvio del campionato nazionale, potrò continuare a indossare il tricolore fino a quando non sarà tutto finito”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.