© Trek-Segafredo

Coronavirus, Vincenzo Nibali si rivolge ai tifosi: “Siate responsabili”

Anche gli italiani alla Parigi – Nizza 2020 sono preoccupati dal coronavirus. Se Elia Viviani ha parlato tramite i social, anche Vincenzo Nibali, nella giornata di ieri, al termine della tappa conquistata da Giacomo Nizzolo, aveva espresso i suoi timori. Il siciliano, attualmente nono nella classifica generale della corsa del sole, si è detto preoccupato dalla diffusione del virus in tutta Europa, che costringe a vivere giorno dopo giorno questa fase della stagione, e si è detto speranzoso che si possa tornare presto alla normalità. Lo Squalo dello Stretto ha poi concluso chiedendo ai propri tifosi di rispettare tutte le norme igieniche di sicurezza.

“Ho lavorato bene in questi mesi e il team mi ha dato tranquillità mentale e supporto – ha dichiarato Nibali dalla Francia – In gruppo c’è un buon mood e questo mi ha aiutato a raggiungere il picco in questo inizio della stagione. Ora penso a trarre vantaggio dalla mia condizione e ottenere i migliori risultati possibili. Dobbiamo ancora capire come sarà il resto della stagione. Con i problemi che il coronavirus sta portando in Europa è difficile fare previsioni, bisogna pensare settimana per settimana”.

Infine l’appello ai suoi fan: “È difficile pensare troppo al futuro. Speriamo di poter tornare presto alla normalità. Voglio chiedere a tutti i miei fan di essere responsabili per la salute di tutti e di tenere la distanza di sicurezza”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.