Giro d’Italia, Vincenzo Nibali chiama Enric Mas: “Penso che sarebbe perfetto per lui”

Vincenzo Nibali vede Enric Mas al Giro d’Italia nei prossimi anni. Da quando è passato professionista nel 2017, lo scalatore spagnolo ha partecipato a cinque edizioni del Tour de France e sei della Vuelta a España, ma non ha mai fatto visita alla Corsa Rosa e molto difficilmente lo farà nel 2024 visto che, secondo le ultime indiscrezioni, la Movistar dovrebbe puntare su Nairo Quintana. Secondo lo Squalo, tuttavia, il GT italiano potrebbe rivelarsi più adatto alle caratteristiche del classe 1995 rispetto alla Grande Boucle, e l’auspicio del messinese è quello di vedere il corridore iberico sulle strade italiane in futuro.

“I tre Grandi Giri sono molto diversi tra loro – le parole di Nibali in un’intervista a Marca – Il Tour è il più complicato perché ogni giorno è una guerra. Penso che un Giro d’Italia sarebbe perfetto per Enric Mas. È simile alla Vuelta e potrebbe esprimere un ottimo livello“.

L’edizione 2024 non sembra però molto adatta a Mas visto il dislivello inferiore rispetto al Giro 2023 e i quasi 70 chilometri a cronometro: “È altamente tecnico e tutto può cambiare. Ci sarà battaglia già dalla prima settimana. Nel 2023 abbiamo visto un Giro diverso, deciso alla fine dal freddo, dalla pioggia, dalla cronometro del Lussari… era difficile fare un pronostico. Questo nuovo Giro presenta un percorso molto tecnico che riserverà sorprese“.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio