Tour de France 2022, Thibaut Pinot punta a un successo di tappa: “Fare 6° al Tour o 8° alla Vuelta non mi interessa più”

La classifica generale non sarà l’obiettivo primario di Thibaut Pinot al prossimo Tour de France. Il corridore della Groupama-FDJ, che dopo due annate travagliate a livello fisico è riuscito a tornare al successo in occasione dell’ultima tappa del Tour of the Alps dello scorso aprile, sembra infatti intenzionato a lasciare al compagno di squadra David Gaudu l’onere di far classifica alla Grande Boucle, come già emerso nelle scorse settimane. Naturalmente, lo scalatore transalpino è comunque pronto a curare anche la generale nel caso fosse necessario farlo o se dovesse riuscire a rimanere vicino agli altri big, ma in ogni caso il 32enne punterà soprattutto a conquistare una tappa di montagna.

“Ciò che mi fa sognare, prima di pensare alla generale, è vincere una tappa di montagna – ha ammesso Pinot in un’intervista a France Télévisions – Partirò dalla Danimarca per vincere una tappa. Fare sesto al Tour o ottavo alla Vuelta non mi interessa più perché non mi diverto. Ciò che mi fa vivere sono le emozioni”.

In particolare, il vincitore del Lombardia 2018 sembra aver messo nel mirino una tappa, la settima, che si concluderà sulla Super Planche des Belles Filles: “Se c’è una tappa da vincere, è questa. Io ho vinto all’Alpe d’Huez e sul Tourmalet, che sono leggendari. Ma questa sarebbe ancor più rilevante“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button