© A.S.O./Charly Lopez

Tour de France 2021, Tadej Pogacar: “È stato un buon riscaldamento per domani, che sarà il giorno più duro della corsa”

Altra giornata in Maglia Gialla per Tadej Pogacar al Tour de France 2021. Il traguardo finale di Parigi si avvicina sempre più, e il 22enne dell’UAE Team Emirates continua senza apparenti problemi a mantenere la testa della classifica generale con un ampio vantaggio sugli avversari. Sono ormai pochi gli ostacoli che separano il talento sloveno dal bis consecutivo alla Grande Boucle: domani e giovedì le ultime due tappe pirenaiche, entrambe con arrivo in salita, poi la cronometro di sabato prima della passerella conclusiva sugli Champs-Élysées. Intanto, comunque, un’altra tappa potenzialmente insidiosa è passata, anche se con qualche preoccupazione nelle fasi iniziali, quando il gruppo è andato a tutta per molti chilometri, e in quelle finali.

“È stata una giornata davvero dura – ha ammesso Pogacar – Siamo partiti con il freddo, e un gruppo numeroso ha cercato di scappare. Le prime due ore sono state a tutto gas. Poi siamo riusciti a rilassarci un po’, ma gli ultimi chilometri sono stati di nuovo abbastanza veloci. In realtà, non so cosa stavamo facendo in quell’accelerazione finale. Stavo solo seguendo le ruote degli altri”.

“Comunque – ha proseguito il 22enne – è stato un buon riscaldamento per domani. Domani è il giorno più duro del Tour, quindi vediamo. Ho fatto una ricognizione [delle salite di] domani e dopodomani, quindi le conosco. Sarebbe meglio se non le avessi viste! Non sono preoccupato per le salite, ma so che sarà un giornata molto dura”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.