© EF Education First

Tour de France 2020, Rigoberto Uran: “Il mio Tour è stato buono.Terminare una corsa del genere ti dà felicità”

Rigoberto Uran è soddisfatto del suo ottavo posto al Tour de France 2020. Prima di prendere il via dell’ultima frazione, munito della mascherina contro il razzismo che tutto il gruppo oggi ha deciso di indossare, il corridore della EF ha tracciato il bilancio della sua Grande Boucle. Per il colombiano, giunto a 8’03” dal vincitore Tadej Pogacar, si è detto comunque soddisfatto di aver centrato la top 10 e soprattutto di essere riuscito a concludere la corsa, dopo il brutto incidente alla Vuelta dello scorso anno, che lo aveva costretto anche al ricovero in terapia intensiva.

Il mio Tour de France è andato bene, sono contento di averlo terminato – ha dichiarato ai nostri microfoni prima del via del’ultima tappa – Non ci sono stati incidenti e per me è bello essere qui e ora spero di godermi la giornata a Parigi. Per me e per la squadra è una grande occasione, ovviamente uno vuole sempre di più, ma è stata una corsa molto dura, il livello molto alto, stavano tutti molto bene e terminare una corsa del genere ti dà felicità. Il prossimo obiettivo è il Mondiale tra otto giorni”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.