Veneto Classic 2022, caduta e costole rotte per Alessandro de Marchi: “Stagione finita, e forse non solo quella”

Alessandro de Marchi stava chiudendo il suo 2022 su note alte. Il percorso agonistico stagionale del friulano era stato contraddistinto da diversi intoppi, ma le ultime gare in calendario lo avevano visto di nuovo protagonista, come in occasione del Giro del Veneto 2022. Il corridore della Israel-Premier Tech ha preso poi il via della Veneto Classic 2022, ultima prova dell’anno, con la speranza di fare nuovamente bene, ma il risultato sperato non è arrivato, anzi. De Marchi, infatti, non ha portato a termine la gara a causa di una caduta in cui è rimasto coinvolto lungo l’insidioso percorso che portava i corridori da Treviso a Bassano del Grappa.

Per il 36enne di Buja, oltre alle inevitabili contusioni, anche un problema fisico più grave: è lui stesso, sul suo profilo Instagram, a parlare di “un paio di costole rotte”.

Nel messaggio pubblicato, De Marchi dà inoltre spazio a una possibilità decisamente infausta: “Stagione, e forse non solo quella, finita“, le parole del friulano. Lui stesso, qualche giorno fa, aveva parlato del suo futuro agonistico, sottolineando come stesse aspettando che alcune situazioni prendessero corpo. Lo stesso corridore aveva anche prospettato l’eventualità di poter rimanere in casa Israel-Premier Tech, rinnovando il contratto che va in scadenza proprio in questi giorni.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button