© LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Alpozzi

Route d’Occitanie 2019, Pavel Sivakov corre da enfant du Pays: “Una bella sensazione”

Route d’Occitanie 2019 corsa speciale per Pavel Sivakov. Il giovane talento russo torna alle corse dopo l’ottimo Giro d’Italia, concluso al nono posto, riattaccando il numero sulla schiena in occasione di quella che si può definire la sua gara di casa. Il corridore del Team Ineos, russo con cittadinanza francese, vive infatti da tempo proprio sulle strade dove si correrà la breve gara a tappe francese, competizione che rappresenterà per lui l’ultima fatica prima di staccare per un meritato periodo di riposo dopo un intenso inizio di stagione che lo ha visto brillare specialmente Italia, visto anche il successo al Tour of the Alps.

Dopo le fatiche della Corsa Rosa, ha osservato solamente un breve stacco di tre giorni, poi ha continuato ad allenarsi ad Andorra in vista di questo appuntamento. Il percorso sembra sorridergli con l’arrivo in quota a l’Hospice de France, salita sulla quale ha già vinto da Under23 e con un’altra tappa adatta alle sue caratteristiche. Si appresta quindi a concludere questa prima parte di stagione ancora da protagonista, in una sfida contro corridori di primo piano come Alejandro Valverde (Movistar) e Rigoberto Uran (EF Education First).

“Mi fa molto strano a dire il vero ed è una bella sensazione – commenta riguardo la partecipazione ad una corsa che porta con sé tanti ricordi – Sono le strade sulle quali abbiamo corso per anni, lungo le quali ancora mi alleno a volte. Per quanto riguarda l’Hospice de France, sicuramente evocherà in me dei bei ricordi, inoltre conoscere la salita è un vantaggio”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.