Giro d’Italia 2019, prima top ten in un Grande Giro per Sivakov: “Ho imparato ogni giorno qualcosa”

Pavel Sivakov ha rappresentato una delle grandi rivelazioni del Giro d’Italia 2019. Reduce dal successo al Tour of the Alps, ma partito in appoggio a un Tao Geoghegan Hart che ne aveva agevolato il successo in Trentino, il 21enne del Team Ineos si è ritagliato un ruolo di tutto rispetto nella prima Corsa Rosa della sua carriera, lottando fino all’ultimo traguardo di Verona per la Maglia Bianca di miglior giovane. Sempre tra i migliori nelle tappe di alta montagna, il vincitore del Giro Under 23 del 2017 ha ribadito tutto il talento di cui dispone, concludendo al nono posto della classifica generale e presentando così il suo biglietto da visita per un futuro da protagonista nei Grandi Giri del futuro.

Il giovane scalatore russo, è stato una delle poche note lieti in una formazione che, rispetto al confronto con l’anno scorso, è uscita fisiologicamente ridimensionata: “Sono state tre settimane difficili – ha spiegato a mente fredda – non ci si può mai rilassare e sono felice di averlo fatto. Il modo in cui la squadra ha lavorato per me è stato decisamente fantastico. Alla partenza si trattava di imparare come correre un Grande Giro senza pressioni per ottenere un risultato. Eravamo una squadra giovane, ma con corridori esperti come Christian Knees e Salvatore Puccio che mi hanno insegnato molto. Ho imparato qualcosa ogni giorno: come fidarsi dei compagni e come creare una routine quotidiana che funzioni”.

Dopo un apprendistato complicato tra i professionisti, con la partecipazione alla scorsa Vuelta che non gli ha regalato particolari soddisfazioni, Sivakov sembra ora pronto a spiccare il volo: “L’anno scorso ho vissuto una stagione difficile, ma ho lavorato sodo convinto che le cose sarebbero potute cambiare. Con questo tipo di atteggiamento penso che si possa ottenere davvero molto e sono contento di quello che ho saputo fare in questa prima parte di stagione”.

 

Scegli la tua squadra per la seconda tappa del Fanta Tour de France! Montepremi minimo di 600 euro!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button