© Sirotti

Primus Classic 2019, Mathieu van der Poel rifinisce la condizione in vista dello Yorkshire: “Mi sono divertito”

Mathieu van der Poel è a una sola settimana dall’appuntamento con la storia. Il 24enne talento neerlandese ha segnato già da tempo sul calendario la data del 29 settembre, giorno nel quale si svolgerà la prova in linea dei Campionati del Mondo di Yorkshire 2019. Dopo il sorprendente successo dello scorso aprile all’Amstel Gold Race, il corridore della Corendon-Circus è tornato a correre ad agosto vincendo una tappa all’Arctic Race of Norway e tre al Tour of Britain, dove si è imposto anche nella classifica generale. Visto un calendario su strada molto ristretto, che quest’anno lo ha visto impegnato in soltanto una trentina di giorni di corsa, l’appuntamento di ieri della Primus Classic 2019, che ha concluso in 19ª posizione, si è rivelato fondamentale per testare la gamba.

“Dopo lo strappo in pavé, potevamo andare più avanti, ma la collaborazione non è iniziata abbastanza velocemente. È un peccato – ammette il diretto interessato all’Het Nieuwsblad – Non ero ben piazzato, motivo per cui non ho fatto la volata. Ad ogni modo, con un arrivo del genere, non sono il più veloce se la gara non è abbastanza dura. Sono riuscito a testare la gamba ed è stato buono“.

La corsa di ieri, lo ha aiutato a rifinire la condizione in vista dell’evento iridato, che sarà lungo e impegnativo: “Non avevo potuto farlo in Gran Bretagna. È stato il giorno perfetto per farlo. Come ho fatto per le Classiche, penso sia importante. Mi sono divertito, è stata una bellissima giornata”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.