Bahrain-Merida, Bauhaus e Sieberg per rinforzare il comparto volate

Non solo uomini da GT nel CicloMercato della Bahrain – Merida. La formazione emiratina costruisce soprattutto una selezione incentrata intorno a Vincenzo Nibali, ma offre comunque spazio anche ad altri corridori, come dimostra bene la grande crescita di Sonny Colbrelli, che ancora nel recente Tour de France 2018 ha trovato ampio spazio per mettersi in mostra. Nell’ottica di creare quindi anche una squadra che possa dire la sua nelle classiche e nelle volate si era recentemente ventilata l’opzione André Greipel, ma con il tedesco l’accordo sembra non esserci, così come si son chiuse le piste verso Greg Van Avermaet, che resterà alla BMC/CCC, e Wout Van Aert, che tuttavia riguarderebbe in caso la stagione successiva.

La nuova soluzione che sembra sempre più vicina è invece l’approdo di un giovane in forte crescita come Phil Bauhaus, al quale verrebbe affiancato l’esperto connazionale Marcel Sieberg, che lascerebbe così il Gorilla dopo oltre dieci stagioni di proficua collaborazione. Classe 1994, Bauhaus rappresenta uno dei giovani velocisti emergenti avendo conquistato nelle ultime stagioni alcuni successi importanti al Giro del Delfinato e all’Abu Dhabi Tour, ma nel Team Sunweb c’è poco spazio per lui con la squadra sempre più incentrata sulle ambizioni nei grandi giri e la presenza di un elemento di spessore come Michael Matthews.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.