Ag2r Citroën, la Coppa del Mondo e il Mondiale di ciclocross attendono Clément Venturini

Tom Pidcock, Wout Van Aert e Mathieu Van der Poel. Quando si pensa al ciclocross e al ciclismo su strada i primi nomi che vengono in mente sono sicuramente questi tre. Oltre a loro però, ai blocchi di partenza, sono tanti i corridori che durante l’inverno si divertono nel fango per poi cambiare bici e iniziare la stagione su strada a febbraio. Negli ultimi anni questi casi stanno aumentando. Ci sono Luka Mezgec, Lilian Calmejane, Heinrich Haussler, Tadej Pogacar e non ultimo Clément Venturini. Il francese è un quattro volte campione nazionale della disciplina e nel 2011 è stato anche campione del mondo tra gli juniores.

Il corridore della Ag2r Citroën a gennaio salirà in sella alla bici da ciclocross per affrontare complessivamente cinque prove: tre gare di coppa del mondo, il campionato nazionale e i Mondiali di Fayetteville. Per il transalpino l’obiettivo principale è divertirsi e allenarsi: “Nonostante una stagione difficile a livello personale e un inverno sgradevole a causa del covid, a gennaio sarò al via di alcune gare di ciclocross. Non so come sia la mia condizione in questo momento ma in ogni caso non vedo l’ora di tornare a correre a livello internazionale“.

IL PROGRAMMA

02/01 Coppa del Mondo a Hulst
09/01 Campionato francese a Lievin
16/01 Coppa del Mondo a Flamanville
23/01 Coppa del Mondo a Hoogerheide
30/01 Campionati del Mondo a Fayetteville (USA)

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button