©Twitter

Mondiali Aigle-Martigny 2020, congelato il ranking UCI: l’Italia è già certa di poter schierare otto corridori nella prova in linea

Restano congelati i posti per nazione al prossimo mondiale di Aigle – Martigny 2020. L’UCI, infatti, all’inizio del blocco causato dal coronavirus aveva già annunciato che avrebbe congelato il ranking, una misura che rimarrà in atto anche alla ripresa delle corse. L’UCI, infatti, solitamente considerava il ranking del 16 agosto per assegnare i posti per ogni nazione ai campionati mondiali, ma quest’anno, vista la particolarità della situazione, si farà riferimento all’ultimo aggiornamento dello scorso mese di marzo. Sorride così l’Italia, che forte della sua seconda posizione, potrà schierare 8 corridori al via della prova in linea, insieme alle altre nazioni in top ten: Belgio, Francia, Colombia, Paesi Bassi, Germania, Slovenia, Australia, Spagna e Danimarca.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *