UCI, Martigny chiede il rimborso dei milioni versati per il Mondiale poi disputato a Imola

Martigny alza la voce con l’UCI per riavere indietro il proprio denaro. La città svizzera, insieme ad Aigle, aveva ricevuto la designazione per ospitare i Mondiali 2020, venendo scelta come sede proprio dalla massima organizzazione ciclistica internazionale. La crisi sanitaria mondiale tuttavia aveva costretto le autorità svizzere a prendere la drastica decisione di vietare lo svolgimento dell’evento, in ottemperanza a quanto era stato stabilito dallo Stato per contenere la diffusione della pandemia. L’UCI ha quindi dovuto trovare un’alternativa, scegliendo poi Imola come sede e teatro di battaglia di una bellissima prova iridata, nella quale Julian Alaphilippe ha avuto la meglio sui rivali. Tutto finito quindi? Pare di no.

Secondo quanto riportano i media svizzeri, i Cantoni Vaud e vallese e i due Comuni coinvolti hanno chiesto all’UCI di restituire il denaro anticipato per l’organizzazione dell’evento, il quale poi di fatto non si è mai svolto in Svizzera. In totale il governo dei due cantoni aveva messo a disposizione circa 11,8 milioni di franchi svizzeri, corrispondenti grosso modo a 10,9 milioni di euro. Cinque di questi erano già stati versati nelle casse dell’UCI, ma nessuno è stato restituito a seguito della cancellazione dell’evento, dettata appunto da motivi di sicurezza imposti dall’emergenza coronavirus.

Come riportato da Wielerflits, Aline Trede ha chiesto a nome del Consiglio nazionale svizzero la restituzione del denaro: “Sarebbe assurdo guadagnare milioni di dollari di denaro pubblico per un Mondiale annullato. Chiediamo all’UCI di rimborsare immediatamente il denaro ricevuto, meno i costi sostenuti, al governo federale, ai cantoni e ai Comuni”. Ora spetta all’Unione Ciclistica Internazionale decidere come agire sulla questione economica di una stagione decisamente travagliata per lo sport.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.