© Movistar

Vuelta a España 2019, la Movistar punta al colpo grosso con Carapaz, Quintana e Valverde

Sarà, come spesso accade, una Movistar con tre capitani quella al via della Vuelta a España 2019. Per tentare l’assalto alla corsa di casa, la squadra spagnola si presenterà alla partenza con una squadra sempre molto competitiva, ma con la ormai solita incertezza data dalla presenza di più di un capitano. Verranno infatti schierati al via il Campione del Mondo Alejando Valverde, già vincitore della Vuelta nel 2009 e sul podio della corsa per altre cinque volte, il colombiano Nairo Quintana, anche lui già trionfatore nella corsa iberica nel 2016, e il vincitore del Giro d’Italia 2019 Richard Carapaz, in ottima forma come dimostra il terzo posto ottenuto pochi giorni fa alla Vuelta a Burgos e tra i favoriti dei bookmakers, per tentare la doppietta Giro-Vuelta riuscita l’ultima volta undici anni fa ad Alberto Contador.

Il resto della formazione presenterà corridori in grado di ben supportare i capitani sia in salita, grazie soprattutto a Marc Soler e ad Antonio Pedrero, sia nelle altre fasi di corsa, nelle quali a lavorare saranno Imanol Erviti, Jorge Arcas e Nelson Oliveira.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.