© Movistar

Bilancio Squadre 2019: Movistar

La Movistar può essere soddisfatta del proprio bottino nel 2019. La formazione spagnola ha diminuito il numero di vittorie rispetto alla scorsa stagione, scendendo a quota 21, ma è riuscita a ottenerne di più pesanti. La maglia rosa al Giro d’Italia e il secondo posto alla Vuelta a España, con vittorie di tappa in ogni Grand Tour stagionale, possono tutto sommato permettere ad Eusebio Unzué di sorridere e tralasciare una campagna delle classiche al di sotto delle aspettative, almeno per quanto riguarda le corse più impegnative (Lombardia a parte). Nel complesso gli iberici si confermano una delle corazzate tra i team World Tour, almeno nelle competizioni da tre settimane, pur con qualche delusione che non si può dimenticare.

Cosa ha funzionato

Il sigillo più importante porta il nome di Richard Carapaz, in grado di migliorare il già sorprendente quarto posto della scorsa stagione con un successo ancora più inatteso al Giro d’Italia. L’ecuadoriano, vincitore di ben due tappe nella Corsa Rosa (la prima a Frascati in un finale convulso, ma non adatto a lui, la seconda a Courmayeur giocando sul tatticismo degli avversari), ha dimostrato di poter competere con tutti i grandi protagonisti dei Grand Tour, rispondendo presente sulle grandi salite e difendendosi egregiamente a cronometro. L’unico rimpianto per la Movistar è non essere stata in grado di trattenerlo: correrà per la Ineos, grande rivale.

Ormai sulla soglia degli “anta”, Alejandro Valverde rimane sempre una certezza. Il murciano non è riuscito a brillare sulle Ardenne come era stato capace di fare in altre occasioni, è vero, ma è stato meraviglioso nella sua Vuelta a España, chiusa in seconda posizione dopo aver conquistato una tappa. A 39 anni e contro un Roglic imbattibile è un risultato clamoroso, ancora una volta. Manca di poco l’appuntamento con il successo al Lombardia, ormai unico spazio vuoto nella sua bacheca, in una stagione che lo ha visto tornare campione nazionale. Pur senza risultati clamorosi, è parso in spolvero anche Mikel Landa, che ha trovato il quarto posto al Giro d’Italia, ma, soprattutto, è stato un elemento chiave per la maglia rosa di Carapaz, trovando la lucidità e la correttezza di mettere da parte le ambizioni personali per il risultato di squadra. Il basco ha poi chiuso sesto il Tour, in un’annata che lo ha inoltre visto per la prima volta centrare la top ten in una classica monumento (settimo alla Liegi). Pur mancando l’acuto, si conferma ad alti livelli e con più spazio e serenità potrebbe inseguire alla Bahrain-Merida quel che sinora gli è sfuggito.

Tra gli altri, Winner Anacona ha dimostrato di sapersi mettere in proprio con la vittoria di tappa e della generale al San Juan, unica occasione in cui ha davvero potuto correre da capitano. Si è giocato bene le proprie carte anche Eduard Prades, trionfatore alla Vuelta Aragon e a una frazione del Tour de La Provence prima di mettersi al servizio dei leader. Con Carlos Barbero il team può aver trovato un velocista discreto dopo che per anni questa specialità è stata totalmente tralasciata a vantaggio degli scalatori. Ha svolto un ottimo lavoro di gregariato José Joaquin Rojas, che nelle poche chance avute ha rischiato il colpo grosso, come nel terzo posto a San Giovanni Rotondo al Giro d’Italia. Ha fatto il suo anche Andrey Amador, fedele gregario spesso all’attacco in grado di centrare un inatteso secondo posto al Trofeo Matteotti. Ha dato qualche segnale di ripresa infine Carlos Betancur, tornato alla vittoria dopo tre anni alla Klasika de Amorebieta e ottavo al Giro di Svizzera. Con il suo talento per essere soddisfatti ci vorrebbe di più, ma dopo tre anni di nulla sono segnali da accogliere positivamente.

Cosa non ha funzionato

Meno positiva rispetto agli altri capitani la stagione di Nairo Quintana, partito con l’obiettivo di vincere il Tour de France e per il quale l’ottavo posto finale è evidentemente una delusione. Il colombiano, mai costante nella sua stagione, ha comunque dimostrato una maggiore fantasia, che gli ha permesso di portare a casa una tappa alla Grande Boucle e una alla Vuelta a España, chiusa poi al quarto posto. Il podio alla Parigi-Nizza, dove è stato battuto dal solo Bernal, gioca a favore di un bilancio che comunque può andare a sfiorare la sufficienza, pur chiaramente non esaltante. Anche perché, al contrario degli altri big, ha quasi sempre corso per sé, anche remando contro il risultato di squadra: gli attacchi alla Vuelta che hanno messo in difficoltà Valverde e il mancato appoggio a Landa al Tour, quando il sudamericano sembrava evidentemente inferiore in salita, ne sono un esempio lampante.

Il grosso tallone di Achille della squadra è rimasto anche quest’anno il rendimento nelle classiche sul pavé. Il più deludente in questo senso è stato Jürgen Roelandts, che dopo anni di gregariato aveva la possibilità di tornare capitano. Il belga invece non ha graffiato sulle pietre, venendo sempre rimbalzato e chiudendo lontano dalle posizioni migliori. Non hanno fatto meglio le alternative Nelson Oliveira, che ha salvato la stagione con la solita costanza nelle cronometro, l’esperto Imanol Erviti, sorprendente in passato ma ora in fase meno brillante, e  Jasha Sütterlin, il quale almeno ha centrato una top ten nella E3 Harelbeke. Pochino per una formazione World Tour che, pur senza grandi nomi, avrebbe le carte per almeno provare a mettersi in mostra in qualche circostanza.

Nel reparto scalatori continua la netta involuzione di Ruben Fernandez, che due anni dopo aver mostrato ottime qualità alla Vuelta è totalmente scomparso dai radar. Lo spagnolo, che doveva essere uno dei talenti del futuro della formazione, non sembra ormai più essere competitivo, né d’altronde è riuscito a essere un appoggio di rilievo per i propri capitani. Discorso simile per Carlos Verona, che certo è stato limitato dal suo ruolo, ma rispetto alle stagioni in Mitchelton-Scott non ha mai nemmeno provato a mettersi in mostra. Leggermente sotto le aspettative anche un corridore solitamente grintoso come Luis Mas, il quale era ben conscio di avere un ruolo di gregario all’interno del team fin dal suo approdo.

Complicato il discorso riguardante Marc Soler, che si è rivelato un ottimo appoggio per i propri capitani, pur mostrando con troppa enfasi, in determinate circostanze, la propria insofferenza verso questo ruolo. Lo spagnolo comunque non ha capitalizzato le poche occasioni che ha avuto in fuga o come leader nelle corse da una settimana, risultando una copia non propriamente conforme del vincitore della Parigi-Nizza 2018. Menzione infine per lo sfortunato Daniele Bennati, che non ha sostanzialmente corso da aprile in poi per problemi fisici: la sua esperienza all’interno del team sarebbe servita tantissimo, anche per capitalizzare al meglio alcune situazioni che si sono create in corsa durante la stagione.

Top/Flop

+++ Richard Carapaz
++ Alejandro Valverde
+ Mikel Landa
– Marc Soler
— Ruben Fernandez
— Jürgen Roelandts

Miglior Momento

Il momento d’oro della stagione Movistar è stato il Giro d’Italia, concluso trionfalmente con Richard Carapaz in maglia rosa a Verona. L’ecuadoriano ha corso con estrema intelligenza, vincendo già a Frascati per poi ripetersi a Courmayeur, tappa in cui ha indossando il simbolo del primato poi difeso in scioltezza (anche per merito di un Mikel Landa in gran spolvero) fino all’atto conclusivo. La splendida prestazione dell’ecuadoriano ha permesso agli spagnoli di tornare a vincere la corsa rosa cinque anni dopo il colpo grosso di Nairo Quintana.

Migliori Risultati

Vittorie
30/08/2019ESPVALVERDE BELMONTE AlejandroGT2sEspVuelta a España, Tappa 7 : Onda – Mas de la Costa
25/08/2019COLQUINTANA ROJAS Nairo AlexanderGT2sEspVuelta a España, Tappa 2 : Benidorm – Calpe
25/07/2019ESPVALLS FERRI Rafael1.1EspPrueba Villafranca – Ordiziako Klasika
25/07/2019COLQUINTANA ROJAS Nairo AlexanderGT1sFraTour de France, Tappa 18 : Embrun – Valloire
7/07/2019ESPBARBERO CUESTA Carlos2.1sAutÖsterreich-Rundfahrt / Tour of Austria, Tappa 1 : Grieskirchen – Freistadt
30/06/2019ESPVALVERDE BELMONTE AlejandroNC1EspNational Championships Spain (Murcia) R.R.
23/06/2019ESPVALVERDE BELMONTE Alejandro2.1FraRoute d’Occitanie
20/06/2019ESPVALVERDE BELMONTE Alejandro2.1sFraRoute d’Occitanie, Tappa 1 : Gignac – Saint-Geniez-d’Olt-et-d’Aubrac
2/06/2019ECUCARAPAZ MONTENEGRO Richard AntonioGT2ItaGiro d’Italia
25/05/2019ECUCARAPAZ MONTENEGRO Richard AntonioGT2sItaGiro d’Italia, Tappa 14 : Saint-Vincent – Courmayeur
19/05/2019ESPPRADES REVERTER Eduard2.1EspVuelta Aragon
14/05/2019ECUCARAPAZ MONTENEGRO Richard AntonioGT2sItaGiro d’Italia, Tappa 4 : Orbetello – Frascati
5/05/2019ECUCARAPAZ MONTENEGRO Richard Antonio2.1EspVuelta a Asturias
4/05/2019ECUCARAPAZ MONTENEGRO Richard Antonio2.1sEspVuelta a Asturias, Tappa 2 : Soto de Ribera – Cangas del Narcea
14/04/2019COLBETANCUR GOMEZ Carlos Alberto1.1EspKlasika Primavera de Amorebieta
28/03/2019ESPLANDA MEANA Mikel2.1sItaSettimana Coppi e Bartali, Tappa 2 : Riccione – Sogliano al Rubicone
26/02/2019ESPVALVERDE BELMONTE Alejandro2.WT3sUaeUAE Tour, Tappa 3 : Al Ain – Jebel Hafeet
17/02/2019COLQUINTANA ROJAS Nairo Alexander2.1sColTour Colombia, Tappa 6 : El Retiro – Alto de Las Palmas
15/02/2019ESPPRADES REVERTER Eduard2.1sFraTour La Provence, Tappa 2 : Istres – La Ciotat
3/02/2019COLANACONA GOMEZ Winner Andrew2.1ArgVuelta a San Juan
1/02/2019COLANACONA GOMEZ Winner Andrew2.1sArgVuelta a San Juan, Tappa 5 : San Martin – Alto Colorado
Totale: 21
Secondi Posti
12/10/2019ESPVALVERDE BELMONTE Alejandro1.WT1ItaIl Lombardia
9/10/2019ESPVALVERDE BELMONTE Alejandro1.HCItaMilano – Torino
6/10/2019ESPVALVERDE BELMONTE Alejandro1.HCItaGP Bruno Beghelli
22/09/2019CRCAMADOR BIKKAZAKOVA Andrey1.1ItaTrofeo Matteotti
15/09/2019ESPVALVERDE BELMONTE AlejandroGT2EspVuelta a España
14/09/2019ESPVALVERDE BELMONTE AlejandroGT2sEspVuelta a España, Tappa 20 : Arenas de San Pedro – Plataforma de Gredos
1/09/2019COLQUINTANA ROJAS Nairo AlexanderGT2sEspVuelta a España, Tappa 9 : Andorra la Vella (AND) – Cortals d’Encamp (AND)
7/08/2019ESPPRADES REVERTER Eduard2.WT2sPolTour de Pologne, Tappa 5 : Kopalnia Soli – Bielsko-Biala
27/07/2019ESPVALVERDE BELMONTE AlejandroGT1sFraTour de France, Tappa 20 : Albertville – Val Thorens
12/07/2019ARGSEPULVEDA Eduardo2.1AutÖsterreich-Rundfahrt / Tour of Austria
22/06/2019ESPVALVERDE BELMONTE Alejandro2.1sFraRoute d’Occitanie, Tappa 3 : Arreau – Luchon/Hospice de France
1/06/2019ESPLANDA MEANA MikelGT2sItaGiro d’Italia, Tappa 20 : Feltre – Croce d’Aune/Monte Avena
4/05/2019ESPLANDA MEANA Mikel2.1sEspVuelta a Asturias, Tappa 2 : Soto de Ribera – Cangas del Narcea
26/03/2019ESPVALVERDE BELMONTE Alejandro2.WT2sEspVolta a Catalunya, Tappa 2 : Mataro – Sant Feliu de Guixols
17/03/2019COLQUINTANA ROJAS Nairo Alexander2.WT1FraParis – Nice
2/03/2019ESPVALVERDE BELMONTE Alejandro2.WT3UaeUAE Tour
16/02/2019ESPVALVERDE BELMONTE Alejandro2.1EspVuelta a Murcia
16/02/2019ESPVALVERDE BELMONTE Alejandro2.1sEspVuelta a Murcia, Tappa 2 : Beniel – Murcia
10/02/2019ESPVALVERDE BELMONTE Alejandro2.1EspVolta a la Comunitat Valenciana
9/02/2019ESPVALVERDE BELMONTE Alejandro2.1sEspVolta a la Comunitat Valenciana, Tappa 4 : Vila-Real – Alcala-Alcocebre
Totale: 20
Terzi Posti
12/09/2019ESPVALVERDE BELMONTE AlejandroGT2sEspVuelta a España, Tappa 18 : Colmenar Viejo – Becerril de la Sierra
17/08/2019ECUCARAPAZ MONTENEGRO Richard Antonio2.HCEspVuelta a Burgos
15/08/2019ESPPEDRERO LOPEZ Antonio2.HCsEspVuelta a Burgos, Tappa 3 : Sargentes de la Lora – Picon Blanco
27/07/2019ESPLANDA MEANA MikelGT1sFraTour de France, Tappa 20 : Albertville – Val Thorens
21/07/2019ESPLANDA MEANA MikelGT1sFraTour de France, Tappa 15 : Limoux – Foix/Prat d’Albis
10/07/2019COLANACONA GOMEZ Winner Andrew2.1sAutÖsterreich-Rundfahrt / Tour of Austria, Tappa 4 : Radstadt – Fuscher Törl
28/06/2019GERSÜTTERLIN JashaNCT2GerNational Championships Germany (Spremberg) I.T.T.
24/05/2019ESPLANDA MEANA MikelGT2sItaGiro d’Italia, Tappa 13 : Pinerolo – Ceresole Reale/Lago Serru
17/05/2019ESPPRADES REVERTER Eduard2.1sEspVuelta Aragon, Tappa 1 : Andorra – Calatayud
16/05/2019ESPROJAS GIL Jose JoaquinGT2sItaGiro d’Italia, Tappa 6 : Cassino – San Giovanni Rotondo
12/05/2019ESPBARBERO CUESTA Carlos2.1EspVuelta Comunidad de Madrid
3/05/2019ECUCARAPAZ MONTENEGRO Richard Antonio2.1sEspVuelta a Asturias, Tappa 1 : Oviedo – Pola de Lena
26/04/2019ITABENNATI Daniele2.1sEspVuelta a Castilla y Leon, Tappa 2 : Fromista – Villada
14/04/2019ESPPRADES REVERTER Eduard1.1EspKlasika Primavera de Amorebieta
28/03/2019ESPSOLER GIMENEZ Marc2.WT2sEspVolta a Catalunya, Tappa 4 : Llanars – La Molina
24/02/2019ESPBARBERO CUESTA Carlos2.HCsEspVuelta a Andalucia / Ruta Del Sol, Tappa 5 : Otura – Alhaurin de la Torre
16/02/2019ECUCARAPAZ MONTENEGRO Richard Antonio2.1sColTour Colombia, Tappa 5 : La Union – La Union
2/02/2019ESPVALVERDE BELMONTE Alejandro1.1EspTrofeo Tramuntana
Totale: 18
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.