© Tour of Guangxi

Tour of Guangxi 2019, Fernando Gaviria: “Mi son messo alle spalle il problema al ginocchio”

Successo molto importante oggi per Fernando Gaviria al Tour of Guangxi 2019. Già vincitore della prima frazione, il velocista della UAE Team Emirates sigla oggi la sua personale doppietta nella corsa cinese, portando così a sei successi il suo bottino stagionale, pesantemente condizionato dal problema al ginocchio rimediato al Giro d’Italia e che ne ha diminuito il rendimento per mesi. Almeno sino a questa sei giorni in Cina, dove sta ritrovando il feeling con il successo, mettendosi regolarmente alle spalle uno dei velocisti rivelazione della stagione come Pascal Ackermann (Bora-hansgrohe) e il campione europeo Matteo Trentin (Mitchelton-Scott).

Vittorie dunque molto significative quelle del colombiano, che chiude così in crescita una invece deludente stagione. “Oggi ho corso in maniera prudente sapendo che c’erano le salite da affrontare – spiega – Vedendo che ero davanti in salita ho preso fiducia. È incredibile ottenere due vittorie in questa corsa dopo la stagione difficile che ho avuto. Mi sono messo alle spalle i problemi al ginocchio“.

Non manca ovviamente il ringraziamento ai compagni per il supporto: “Nel raggiungimento di questo successo hanno contribuito in maniera determinante i miei compagni con il loro perfetto lavoro. Sono molto felice, la mia prestazione di oggi è stata davvero buona: non è mai facile, a fine stagione, correre in gare sopra i 200 km, come accaduto oggi. Ho avuto buone sensazioni durante tutta la giornata, ho tenuto duro in salita cercando di rimanere vicino al gruppo principale, per poi riaccodarmi alla testa della corsa anche grazie al supporto della squadra. In volata, ho potuto partire da una buona posizione e, con le gambe che giravano bene, è arrivato il successo”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.