© LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Alpozzi

Milano-Sanremo 2021, Wout Van Aert: “È una gara speciale, mi piace il fatto che esploda in quindici minuti”

Tra i favoriti principali per la Milano-Sanremo 2021 c’è sicuramente Wout Van Aert. Il corridore della Jumbo-Visma si presenterà al via domani da campione in carica, dato che lo scorso agosto aveva trionfato sul traguardo della Classicissima battendo Julian Alaphilippe (Deceuninck-QuickStep), ed ovviamente farà di tutto per cercare di confermare il suo successo. Un obiettivo non facile, tenendo conto che sono venti anni che non riesce la doppietta consecutiva alla Sanremo (l’ultimo fu Erik Zabel nelle edizioni 2000 e 2001) e considerando che il 26enne belga si troverà ad affrontare due dei corridori più in forma del momento, vale a dire il campione del mondo Alaphilippe e il rivale di sempre Mathieu van der Poel.

“La Milano-Sanremo è una gara speciale – ha dichiarato Van Aert – La lunghezza del percorso significa che non puoi attaccare troppo presto. Ad alcuni corridori potrebbe non piacere il fatto che accada poco. A me invece piace il fatto che la gara esploda in quindici minuti, mi piace questo modo di correre“.

La Jumbo-Visma, che oltre al belga sarà al via con Edoardo Affini,  Paul Martens, Sam Oomen, Christoph Pfingstein, Timo Roosen e Jos Van Emden, è pronta a fare la propria corsa per riportare al successo il 26enne: “Penso che come squadra dobbiamo assumerci le nostre responsabilità, ma è chiaro che non sono l’unico favorito. Non abbiamo in programma di tirare da soli davanti tutto il giorno. Ecco perché sono curioso di vedere come le altre squadre approcceranno la gara“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *