LINK UTILI GIRO D'ITALIA 2021
GUIDASTARTLISTNOTIZIERISULTATICLASSIFICA
© Sirotti

Milano-Sanremo 2020, serve un cambio di percorso: la prefettura di Savona nega il passaggio della corsa

Necessario un cambio di percorso per la Milano – Sanremo 2020. Impossibile per RCS Sport soddisfare le richieste anticipate nei giorni scorsi dei sindaci del savonese, che chiedevano un massiccio intervento di stewart e addetti alla sicurezza (oltre 600 persone che sarebbero dovute essere gestite dall’organizzazione visto che molti associazioni locali sono in quel periodo impegnate in altri eventi e scopi) per poter garantire il passaggio della corsa sabato 8 agosto. La prefettura ha dunque preso atto della situazione, non autorizzando il passaggio della corsa sul proprio territorio.

Le richieste dei primi cittadini dell’area sono state giudicate evidentemente troppo onerose e ingestibili da parte della società milanese. Secondo le indiscrezioni emerse nei giorni scorsi, l’obiettivo era avere un addetto alla sicurezza ogni 50 metri lungo il lungo tratto di Aurelia che la corsa affronta nel territorio, ancor di più considerando l’aumento del rischio contagio in un’area interessata da un nuovo piccolo focolaio. Troppi inoltre i timori del congestionamento del traffico lungo una strada che avrebbe dovuto sostenere il bollino nero previsto sulle autostrade visto che l’evento si svolge esattamente una settimana prima di ferragosto, rappresentando così un giorno ideale per numerose partenze.

L’incontro in videoconferenza tra RCS, sindaci, prefettura e Regione organizzato per la mattinata odierna non ha dunque permesso di risolvere le criticità emerse in queste settimane, con la Prefettura che ha dunque sancito l’impossibilità di passare lungo le strade della provincia. Si attende ora una reazione da parte dell’organizzazione, che dovrà necessariamente modificare il percorso confermato pochi giorni fa, identico a quello ormai consolidato delle precedenti edizioni.

RCS Sport si trova ora, a poco più di dieci giorni dal via, con la necessità di trovare altre soluzioni in un periodo particolarmente difficile per poter organizzare una delle corse più importanti della stagione internazionale. Nel caso, perché è inevitabile anche temere che non ci siano più le condizioni per correre, bisognerebbe trovare come evitare circa 70 chilometri di corsa, da Varazze fino a dopo Marina di Andora, rientrando sul percorso in provincia di Imperia, che sostanzialmente inizia a Capo Cervo. Complicato anche il passaggio sullo storico Turchino, tra i simboli della corsa, la cui discesa termina a Voltri, per inserirsi dopo pochi chilometri nel savonese.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Quarta Tappa Giro d'Italia 2021 LIVEAccedi
+ +