© ASO / Ballet

Jumbo-Visma, primo allenamento di ciclocross per Van Aert dopo l’infortunio

Wout Van Aert procede verso la via del recupero. Il corridore belga sta continuando i propri allenamenti dopo il grave infortunio rimediato con la caduta durante la cronometro individuale del Tour de France 2019, che lo ha tenuto fermo per diversi medi. Ieri l’asso della Jumbo-Visma ha postato sul suo profilo di Strava un allenamento fuori strada con la sua bicicletta da ciclocross: è il primo dal momento della grave caduta di luglio. In tutto il corridore ha percorso 69 chilometri in 2h32’53”, a una media di 27 km/h con una velocità massima di 42 km/h.

Un ulteriore passo avanti nel lento ma costante recupero dell’esperto ciclocrossista, che era tornato in sella alla sua bicicletta da strada nel mese di settembre, percorrendo 45 chilometri. A ottobre in tutto il chilometraggio è aumentato a 755 in 30 ore sulla sella, e in questo mese l’obiettivo è cercare di avvicinarsi di nuovo a una buona condizione. Nel frattempo Van Aert si è rivolto a un mental coach per evitare di rimanere bloccato nella paura di andare in bicicletta e farsi male di nuovo. La data del suo ritorno alle competizioni, già per la stagione di ciclocross, è tuttora un’incognita.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.