© Sirotti

Israel Start-Up Nation, André Greipel annuncia il proprio ritiro dal professionismo a fine stagione

André Greipel terminerà la propria carriera da professionista a fine stagione. In un video pubblicato sui social network dalla Israel Start-Up Nation, squadra in cui milita attualmente, il tedesco ha annunciato ufficialmente la decisione di abbandonare il ciclismo, almeno da corridore, al termine del 2021. Il velocista aveva dichiarato questa primavera la sua intenzione di ritirarsi alla fine del 2022, ma dopo quest’esperienza al Tour de France 2021 ha evidentemente scelto di anticipare il proprio addio. Di fatto il suo contratto con la formazione israeliana scadrebbe proprio a fine 2022, ma il corridore ha deciso di salutare il plotone con un anno di anticipo rispetto ai programmi. In quest’edizione della Grande Boucle finora non è mai andato oltre il sesto posto di tappa, ottenuto a Nîmes.

“La tappa di domani sarà la mia ultima al Tour de France – ha dichiarato lo sprinter nel video comparso sui social della propria formazione – dopo il 2021, mi ritirerò. La fine della stagione metterà un punto sulla mia carriera. Sono molto contento di tutto ciò che ho raggiunto con i miei compagni di squadra e il mio staff. Senza di loro e la mia famiglia non avrei raggiunto tutto ciò che ho ottenuto. Non mi guarderò indietro con rancore, ma guarderò al mio futuro con felicità. Potrò fare quello che voglio e passare molto tempo con la mia famiglia. Auguro a tutti il meglio in gruppo, ovviamente non mi allontanerò dal ciclismo ma spero di rimanerci in qualche modo. Sono molto grato con tutti, ci rivedremo ancora”.

André Greipel lascerà il ciclismo con un palmarès più che invidiabile, con 158 vittorie da professionista. Tra queste spiccano gli undici successi al Tour de France, con almeno una frazione vinta ogni anno tra il 2011 e il 2016, stagioni in cui è stato a tratti dominante negli sprint. Il velocista ha anche ottenuto sette vittorie al Giro d’Italia e quattro alla Vuelta a España, queste ultime in un’unica edizione (nel 2009). Nelle monumento, il suo miglior risultato è invece il settimo posto alla Parigi-Roubaix 2017.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.