Bilancio squadre 2021: Israel Start-Up Nation

La Israel Start-Up Nation continua a crescere. La formazione israeliana ha infatti concluso la stagione 2021 con un bottino di ben 17 successi, superando ampiamente i numeri della passata stagione, anche se manca ancora qualcosa per raggiungere il livello delle squadre più vincenti del WorldTour. Nonostante questo, comunque, la squadra è stato in grado di mettersi in mostra anche in alcune delle corse più importanti, come dimostrano i risultati ottenuti al Giro d’Italia in cui hanno vinto una tappa alpina, ottenuto piazzamenti importanti nelle volate e in classifica generale e indossato per due giorni la maglia rosa. Oltre a questo, la squadra si è espressa ad alto livello anche in alcune classiche monumento, come dimostrano i due quinti posti ottenuti con due corridori diversi alla Liegi-Bastogne-Liegi e al Giro delle Fiandre.

Cosa ha funzionato

Grande protagonista della stagione 2021 di questa formazione è stato probabilmente Michael Woods. Il canadese ha portato a casa due vittorie, oltre a molti interessanti piazzamenti: dopo aver iniziato la stagione con la vittoria di tappa e il secondo posto in classifica generale al Tour des Alpes Maritimes et du Var, infatti, il classe 1986 è stato protagonista praticamente tutto l’anno. Il suo momento migliore è stato forse tra fine aprile e inizio maggio, quando è stato attore primario sulle Ardenne, piazzandosi in quarta posizione alla Freccia Vallone e in quinta alla Liegi-Bastogne-Liegi, prima di vincere una tappa al Giro di Romandia, corsa chiusa in quinta posizione. Piazzamento che poi ha ripetuto al Giro di Svizzera, nel quale ha più volte sfiorato il successo di tappa. Dopo aver corso uno sfortunato Tour de France e chiuso in top 10 la prova in linea di Tokyo, il canadese è poi stato in grado di concludere in terza posizione il Giro dell’Emilia, in quinta la Milano-Torino e in nona Il Lombardia.

Stagione positiva anche quella di Daniel Martin. L’irlandese si è fatto trovare pronto al Giro d’Italia, del quale ha vinto, al termine di una lunga fuga, la tappa di montagna con conclusione a Sega di Ala. Il classe 1986 ha provato a lottare anche per la classifica generale, ma una caduta nella tappa degli sterrati di Montalcino ha rischiato di compromettere tutto. Nonostante quel giorno abbia perso molto terreno, è riuscito piano piano a recuperare per poi chiudere la gara in decima posizione. A fine anno, poi, l’annuncio della conclusione della sua carriera, che arriva comunque al termine di una stagione di alto livello.

Al primo grande giro stagionale è stato protagonista anche Alessandro De Marchi, che si è regalato la soddisfazione di indossare per due giorni la maglia rosa e vedere tutti i suoi compagni di squadra lavorare per lui. Una brutta caduta nel corso della dodicesima tappa ha compromesso buona parte del resto della sua stagione, anche se nel finale è riuscito ad essere di nuovo tra i migliori vincendo la Tre Valli Varesine. A questi risultati va aggiunto il titolo europeo nella Mixed Relay conquistato con la maglia azzurra.

Il corridore più vincente della squadra, invece, è stato Ben Hermans. Reduce da un anno difficile, il belga ha ritrovato il feeling con la vittoria in un’estate che per lui è stata piena di soddisfazioni. Dopo il secondo posto a maggio al Giro di Ungheria, il classe 1986 è tornato alla vittoria al Giro dell’Appennino a cui poi ha aggiunto anche una tappa e la classifica generale all’Arctic Race of Norway e una tappa al Tour Poitou-Charentres. Ad accrescere lo spessore della sua stagione ci hanno pensato anche altri piazzamenti come il terzo posto al GP di Lugano, il nono al Giro dell’Emilia e l’ottavo posto ottenuto con la maglia della nazionale agli Europei in Trentino.

Una vittoria di peso è arrivata anche grazie a Mads Würtz Schmidt. Il danese, infatti, nella sesta tappa della Tirreno-Adriatico si è infilato nella fuga che è riuscita a giungere al traguardo, conquistando in volata il successo di tappa. A giugno poi è riuscito a vincere anche il campionato nazionale, come hanno fatto altri suoi tre compagni di squadra: Omer GoldsteinMatthias Brandle Guillaume Boivin, con il canadese che si segnala anche e soprattutto per aver concluso al nono posto una durissima Parigi-Roubaix, chiudendo alle spalle del compagno di squadra Tom Van Asbroeck, altro corridore versatile che sa combinare lavoro di squadra e risultati in prima persona.

Tra i corridori in grado di vincere in questa stagione c’è anche Andrè Greipel, tornato ad alzare le braccia al cielo dopo più di due anni dall’ultima volta. Il forte velocista teutonico si è imposto al Trofeo Alcudia in occasione del Challenge de Mallorca e in una tappa della Vuelta Andalucia. Nel resto dell’annata ha poi ottenuto anche altri piazzamenti, ma si è soprattutto goduto quelle che sono state le ultime gare della sua carriera visto che non lo rivedremo in gruppo il prossimo anno.

Una bella soddisfazione per la squadra è arrivata anche da Itamar Einhorn, che ha dimostrato in questo anno una crescita importante per quanto riguarda le volate, ottenendo importanti piazzamenti alla Vuelta a España e conquistando la prima vittoria in una gara professionistica per un corridore israeliano, vincendo una tappa al Giro di Slovacchia. Buoni piazzamenti in volata sono arrivati anche grazie a Davide Cimolai, che ha più volte sfiorato il successo al Giro d’Italia, al termine del quale è stato anche secondo nella classifica a punti. Nel resto della stagione, invece, non sono arrivati grandi risultati, con un problema al ginocchio che ad agosto ha poi posto fine anticipatamente alla sua stagione e alla sua avventura in Israel.

Stagione con due facce anche quella di Sep Vanmarcke. Nonostante si sia ammalato alla Parigi-Nizza, l’esperto belga è riuscito comunque ad ottenere alcuni risultati importanti in primavera, come il terzo posto alla Omloop Het Nieuwsblad, il quarto posto a La Samyn e il quinto al Giro delle Fiandre, ma poi il suo corpo ha chiesto il conto degli sforzi nella seconda parte, quando non è mai riuscito ad essere protagonista, costretto a saltare il Tour de France e a non vedersi tra i convocati per il Mondiale da correre in casa.

Cosa non ha funzionato

Non è stata sicuramente una grande stagione quella di Patrick Bevin.Il neozelandese ha effettivamente corso poco e solo in rare occasioni sono arrivati piazzamenti di prestigio. Tra questi merita sicuramente una menzione il secondo posto nella seconda tappa del Giro di Romandia alle spalle di Sonny Colbrelli. Ha ottenuto poi qualche altro piazzamento qua e là, ma sicuramente non all’altezza di quel corridore che al Tour Down Under 2019 sembrava essere definitivamente sbocciato.

Stagione assolutamente da dimenticare anche per Carl Frederik Hagen. Il suo primo anno con la formazione israeliana è, infatti, fortemente condizionato da una caduta avvenuta in allenamento a marzo che gli è costata la lussazione della spalla e la frattura all’omero. Da allora non è più riuscito a riprendersi, mettendo insieme soltanto diciassette giorni di corsa. Una battuta d’arresto forzata che si spera essere solo provvisoria.

Un altro dei nuovi arrivi reduce da una stagione difficile è stato sicuramente il sudafricano Daryl Impey, che è riuscito solo a conquistare un paio di piazzamenti (da menzionare il secondo posto nella sesta tappa della Volta a Catalunya alle spalle di Peter Sagan) nella prima parte di stagione prima di rimanere fermo ai box per più di quattro mesi in estate a causa di una caduta alla Vuelta a Andalucia, che l’ha costretto a saltare il Tour de France e le Olimpiadi di Tokyo.

Il reparto ruote veloci ha regalato al team israeliano gioie e dolori, queste ultime individuabili nell’annata dei transalpini Hugo Hofstetter e Rudy Barbier. Rispetto al buon 2020, i due coriacei velocisti non sono riusciti ad ottenere vittorie e, a parte alcuni piazzamenti in corse non sempre di primissimo piano, non sono arrivati risultati di particolare rilievo, tanto che entrambi non sono nemmeno rientrati nelle selezioni per i Grandi Giri. La concorrenza interna era tanta e loro ne sono usciti sconfitti

Ovviamente, non può essere considerata positiva (in termini di risultati) l’annata di Chris Froome, che sta ancora tentando di recuperare dal terribile infortunio del giugno 2019. Per buona parte della stagione, il keniano bianco compare quasi sempre nelle ultime posizioni degli ordini d’arrivo delle varie corse alle quali prende parte, e anche al suo Tour de France non riesce a invertire la tendenza, anche se in questo caso a frenarlo ulteriormente sono un parassita intestinale e una caduta nella prima tappa. Nonostante tutto, in alcune occasioni il 36enne è riuscito a mettersi a disposizione dei compagni di squadra e ha anche provato a inserirsi in qualche fuga, concludendo il 2021 in leggera crescita dopo la guarigione dal parassita intestinale.

Top/Flop

+++ Michael Woods
++ Ben Hermans
+ Daniel Martin
– Patrick Bevin
— Hugo Hofstetter
— Rudy Barbier

Miglior Momento

Il momento più alto raggiunto dalla squadra in questa stagione è certamente il successo di Daniel Martin nella tappa 17 del Giro d’Italia, quando l’irlandese, andato in fuga nei primi chilometri, riesce a staccare i compagni d’avventura e a resistere per pochi secondi al ritorno del gruppo, andando così a conquistare il duro traguardo di Sega di Ala. Una vittoria che, visto il ritiro dell’irlandese alla fine della stagione, rappresenta l’ultimo sigillo di una bellissima carriera.

Migliori Risultati

Vittorie
5/10/2021 ITA DE MARCHI Alessandro 1.PS Ita Tre Valli Varesine
19/09/2021 ISR EINHORN Itamar 2.1s Svk Tour de Slovaquie, Stage 4 : Trencianske Teplice – Trnava
11/09/2021 CAN BOIVIN Guillaume NC4 Can National Championships Canada (Saint-George) R.R.
26/08/2021 BEL HERMANS Ben 2.1s Fra Tour Poitou-Charentes en Nouvelle Aquitaine, Stage 4 : Monts-sur-Guesnes – Loudun I.T.T.
8/08/2021 BEL HERMANS Ben 2.PS Nor Arctic Race of Norway
7/08/2021 BEL HERMANS Ben 2.PSs Nor Arctic Race of Norway, Stage 3 : Finnsnes – Malselv
24/06/2021 BEL HERMANS Ben 1.1 Ita Giro dell’Appennino
20/06/2021 DEN WÜRTZ SCHMIDT Mads NC2 Den National Championships Denmark (Give) R.R.
19/06/2021 AUT BRÄNDLE Matthias NCT3 Aut National Championships Austria (Kufstein) I.T.T.
12/06/2021 ISR GOLDSTEIN Omer NCT4 Isr National Championships Israel (Atlit) I.T.T.
26/05/2021 IRL MARTIN Daniel GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 17 : Canazei – Sega di Ala
21/05/2021 GER GREIPEL André 2.PSs Esp Vuelta a Andalucia / Ruta Del Sol, Stage 4 : Baza – Cullar Vega
16/05/2021 GER GREIPEL André 1.1 Esp Trofeo Alcudia
1/05/2021 CAN WOODS Michael 2.WT1s Sui Tour de Romandie, Stage 4 : Sion – Thyon
23/03/2021 Isr Israel Start-Up Nation 2.1s Ita Settimana Coppi e Bartali, Stage 1b : Gatteo – Gatteo T.T.T.
15/03/2021 DEN WÜRTZ SCHMIDT Mads 2.WT1s Ita Tirreno – Adriatico, Stage 6 : Castelraimondo – Lido di Ferno
20/02/2021 CAN WOODS Michael 2.1s Fra Tour des Alpes-Maritimes et du Var, Stage 2 : Fayence – Fayence
Totale: 17
Secondi Posti
3/10/2021 FRA RENARD Alexis 1.PS Ger Münsterland Giro
29/09/2021 ISR EINHORN Itamar 2.1s Cro Cro Race, Stage 2 : Slunj – Otocac
15/09/2021 ITA DE MARCHI Alessandro 1.1 Ita Giro della Toscana – Memorial Alfredo Martini
12/09/2021 GER GREIPEL André 2.PSs Gbr Tour of Britain, Stage 8 : Stonehaven – Aberdeen
15/08/2021 FRA RENARD Alexis 2.WT2s Pol Tour de Pologne, Stage 7 : Zabrze – Krakow
20/07/2021 FRA HOFSTETTER Hugo 2.PSs Bel Tour de Wallonie, Stage 1 : Genappe – Héron
18/07/2021 BEL VANMARCKE Sep 2.1 Ita Settimana Ciclistica Italiana
17/06/2021 EST VAHTRA Norman NCT4 Est National Championships Estonia (Valga) I.T.T.
13/06/2021 CAN WOODS Michael 2.WT1s Sui Tour de Suisse, Stage 8 : Andermatt – Andermatt
16/05/2021 BEL HERMANS Ben 2.1 Hun Tour de Hongrie
15/05/2021 BEL HERMANS Ben 2.1s Hun Tour de Hongrie, Stage 4 : Balassagyarmat – Gyöngyös-Kekesteto
14/05/2021 ITA CIMOLAI Davide GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 7 : Notaresco – Termoli
11/05/2021 ITA DE MARCHI Alessandro GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 4 : Piacenza – Sestola
10/05/2021 ITA CIMOLAI Davide GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 3 : Biella – Canale
9/05/2021 CAN PICCOLI James 2.1 Rwa Tour du Rwanda
9/05/2021 CAN PICCOLI James 2.1s Rwa Tour du Rwanda, Stage 8 : Kigali – Kigali
29/04/2021 NZL BEVIN Patrick 2.WT1s Sui Tour de Romandie, Stage 2 : La Neuville – Saint-Imier
17/04/2021 GER GREIPEL André 2.PSs Tur Presidential Tour of Turkey, Stage 7 : Marmaris – Turgutreis
16/04/2021 GER GREIPEL André 2.PSs Tur Presidential Tour of Turkey, Stage 6 : Fethiye – Marmaris
27/03/2021 RSA IMPEY Daryl 2.WT2s Esp Volta a Catalunya, Stage 6 : Tarragona – Mataro
25/03/2021 CAN WOODS Michael 2.WT2s Esp Volta a Catalunya, Stage 4 : Ripoll – Port Ainé
28/02/2021 RSA IMPEY Daryl 1.PS Fra Drôme Classic
21/02/2021 CAN WOODS Michael 2.1 Fra Tour des Alpes-Maritimes et du Var
Totale: 23
Terzi Posti
17/10/2021 ITA DE MARCHI Alessandro 1.1 Fra Chrono des Nations
2/10/2021 CAN WOODS Michael 1.PS Ita Giro dell’Emilia
8/09/2021 CAN WOODS Michael 2.PSs Gbr Tour of Britain, Stage 4 : Aberaeron – Great Orme, Llandudno
28/08/2021 GER GREIPEL André 2.PSs Ger Deutschland Tour, Stage 3 : Ilmenau – Erlangen
9/08/2021 FRA HOFSTETTER Hugo 2.WT2s Pol Tour de Pologne, Stage 1 : Lublin – Chelm
24/07/2021 FRA RENARD Alexis 2.PS Bel Tour de Wallonie
22/07/2021 FRA RENARD Alexis 2.PSs Bel Tour de Wallonie, Stage 3 : Signal de Botrange – Erezée
18/07/2021 BEL VANMARCKE Sep 2.1s Ita Settimana Ciclistica Italiana, Stage 5 : Cagliari – Cagliari
17/07/2021 BEL VANMARCKE Sep 2.1s Ita Settimana Ciclistica Italiana, Stage 4 : Cagliari -Cagliari
16/07/2021 FRA BARBIER Rudy 2.1s Ita Settimana Ciclistica Italiana, Stage 3 : Oristano – Cagliari
15/07/2021 BEL VANMARCKE Sep 2.1s Ita Settimana Ciclistica Italiana, Stage 2 : Sassari – Oristano
3/07/2021 CAN WOODS Michael GT1s Fra Tour de France, Stage 8 : Oyonnax – Le Grand-Bornand
27/06/2021 BEL HERMANS Ben 1.1 Sui GP Citta di Lugano
19/06/2021 ISR EINHORN Itamar NC4 Isr National Championships Israel (Beit Guvrin) R.R.
10/06/2021 CAN WOODS Michael 2.WT1s Sui Tour de Suisse, Stage 5 : Gstaad – Leukerbad
20/05/2021 CAN PICCOLI James 2.PSs Esp Vuelta a Andalucia / Ruta Del Sol, Stage 3 : Beas de Segura – Villarrodrigo
18/05/2021 RSA IMPEY Daryl 2.PSs Esp Vuelta a Andalucia / Ruta Del Sol, Stage 1 : Mijas – Zahara de la Sierra
17/05/2021 ITA CIMOLAI Davide GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 10 : Aquila – Foligno
13/05/2021 IRL MARTIN Daniel GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 6 : Grotte di Frasassi – Ascoli Piceno
4/05/2021 CAN PICCOLI James 2.1s Rwa Tour du Rwanda, Stage 3 : Nyanza – Gicumbi
28/04/2021 NZL BEVIN Patrick 2.WT1s Sui Tour de Romandie, Stage 1 : Aigle – Martigny
23/04/2021 ITA DE MARCHI Alessandro 2.PSs Ita Tour of the Alps, Stage 5 : Valle del Chiese – Riva del Garda
20/04/2021 IRL MARTIN Daniel 2.PSs Ita Tour of the Alps, Stage 2 : Innsbruck – Feichten im Kaunertal
12/04/2021 GER GREIPEL André 2.PSs Tur Presidential Tour of Turkey, Stage 2 : Konya – Konya
27/02/2021 BEL VANMARCKE Sep 1.WT3 Bel Omloop Het Nieuwsblad
5/02/2021 DEN WÜRTZ SCHMIDT Mads 2.1s Fra Etoile de Bessèges / Tour du Gard, Stage 3 : Bessèges – Bessèges
Totale: 26
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button