© Sirotti

Giro di Romandia 2018, Bernal “contento” del secondo posto

Egan Bernal ha dato un’altra dimostrazione di crescita al Giro di Romandia 2018. Il giovanissimo colombiano della Sky ha vinto la cronoscalata del terzo giorno ed è sempre stato nel vivo dell’azione, provando anche a mettere in difficoltà Roglic nella frazione successiva. A soli 21 anni, si è adattato con grande velocità ai ritmi del WordTour, mettendosi già al centro dell’attenzione in uno squadrone come quello britannico.

“È un buon risultato essere riuscito a salire sul podio con Roglic e Porte – ha affermato al termine della tappa – È un risultato speciale, sono contento“. A questo punto, si prenderà una piccola pausa prima di tornare a correre: “Ora vado un po’di tempo a casa, poi sarò al California e quindi tornerò in Europa, anche se non so ancora se farò il Giro di Svizzera o il Delfinato. Vedremo poi come andrà, il piano è questo”.

Viste le ultime buone prestazioni, potrebbe anche puntare al successo: “Non so se andrò in California per vincere, non ho ancora guardato il percorso. L’obiettivo è sempre quello, vedremo come avrò recuperato da questa gara. Mi piacerebbe arrivarci in buona forma” ha concluso.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.