© Berno Decherf/Flanders Classics

Gand-Wevelgem 2020, gli organizzatori lanciano un appello alla federazione: “Introducete l’obbligo di mascherina per i tifosi su tutto il percorso”

Gli organizzatori della Gand – Wevelgem stanno pensando alle possibili misure di sicurezza. Mentre in Francia alcuni corridori si sono lamentati dello scarso rispetto del pubblico alla Route d’Occitanie, l’organizzazione della corsa belga che si terrà il prossimo 11 ottobre sta pensando di evitare situazioni del genere, imponendo l’uso della mascherina al pubblico. Inoltre, gli organizzatori hanno lanciato anche un appello alla federazione, chiedendo che siano direttamente loro a disporre l’obbligo di indossare la mascherina, in modo che gli spettatori dovranno indossarle anche in zone del percorso più difficili da sorvegliare.

“Per essere chiari noi come organizzazione possiamo controllare molto – ha dichiarato Griet Langedock – Alla partenza, al traguardo e nei punti cruciali, riusciremo ad assicurare che ci sarà un numero limitato di spettatori o che non ce ne saranno affatto, a seconda delle regole che ci saranno. Ma non possiamo farlo per ogni singolo chilometro. Per questo vorremmo delle linee guide federali, che richiedano di indossare una mascherina lungo il percorso. In quel modo chiunque può urlare quanto vuole, ma i corridori e gli spettatori stessi sarebbero protetti”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.