© Decuninck - QuickStep / Getty Images

Deceuninck-QuickStep, Zdenek Stybar: “Strade Bianche la mia corsa preferita, poi punto Fiandre e Roubaix. Jakobsen può tornare più forte di prima”

Zdenek Stybar ha indicato i suoi obiettivi stagionale. Il corridore della Deceuninck-QuickStep, pur sottolineando l’incertezza che la situazione dovuta al Covid-19 crea sui programmi di squadre e corridori, ha presentato quello che dovrebbe essere il suo programma di corse per la primavera. Il ceco, ovviamente, si concentrerà soprattutto sulle Classiche del Nord partendo dalla Omloop Het Nieuwsblad, che ha già vinto nel 2019, per poi arrivare al Giro delle Fiandre e alla Parigi-Roubaix, passando anche per quella che lui stesso ha definito la sua corsa preferita, ovvero la Strade Bianche.

“Ora è difficile dire quale potrà essere il nostro calendario, il programma è molto incerto – ha esordito – Ovviamente il mio obiettivo sono le Classiche, partendo dalla Omloop Het Nieuwsblad e Strade Bianche, che è la mia corsa preferita, fino a Fiandre e Roubaix. Spero di poter essere al meglio della forma in quel periodo e di poterne vincere almeno una”.

Il classe ’85 ha poi commentato con entusiasmo il ritorno in squadra di Fabio Jakobsen, che si aspetta di rivedere ai livelli abituali: “Straordinario vedere Fabio ora con noi. Penso che nessuno si sarebbe aspettato potesse essere già a questo livello ora. Per noi era un sogno vederlo tornare dopo quella caduta. Non voglio mettergli pressione o aspettarmi troppo, ma credo davvero che possa tornare al suo livello precedente, oppure anche più forte”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.