© Sigrid Eggers | Deceuninck - Quick-Step Cycling Team

Deceuninck-QuickStep, Patrick Lefevere allontana la pressione da Mauri Vansevenant: “È ancora molto giovane ed avrà il tempo di crescere”

Mauri Vansevenant potrà crescere con calma ed abituarsi alla nuova realtà. Il giovane talento belga, che aveva firmato lo scorso anno un contratto fino al 2023 con la Deceuninck-QuickStep, avrà tutto il tempo per imparare dai compagni più esperti e dimostrare le sue qualità senza nessun tipo di pressione. È lo stesso Patrick Lefevere ad allontanare qualsiasi tipo di aspettativa immediata dal 21enne, attualmente impegnato insieme ai suoi compagni nel ritiro in Val di Fassa per preparare la ripresa della stagione.

“È ancora molto giovane e quindi Mauri avrà il tempo di crescere come professionista senza pressioni – le parole del patron del team belga a Sporza –  Non ci aspettiamo nulla da lui a breve termine. Deve imparare dai compagni esperti. Può aiutare la squadra se necessario e quando avrà la possibilità di mostrare il suo talento in montagna, non lo fermeremo sicuramente”. La formazione belga ha alcuni giovani molto interessanti, pronti ad esplodere, ma Lefevere non vuole certo fermarsi qui: “Con Almeida, Bagioli, Evenepoel ed ora Mauri abbiamo alcuni giovani corridori – ha aggiunto – Spero di aggiungere alcuni giovani alla squadra ogni anno, in modo da ringiovanire il Wolfpack e prepararci per il futuro“.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.