© 2020 Getty Images

Deceuninck-Quick-Step, Fabio Jakobsen raggiunge i suoi compagni di squadra per il camp in Spagna

L’incubo di Fabio Jakobsen sembra ormai finalmente vicino alla conclusione. Il corridore neerlandese, rimasto vittima di una terribile caduta nella prima tappa a causa di un contatto in volata con Dylan Groenewegen, ha visto la sua stagione terminare con largo anticipo proprio nei primi giorni di agosto. Ricoverato con molteplici fratture, il suo percorso di riabilitazione ha richiesto alcuni mesi prima che potesse nuovamente tornare in sella alla propria bicicletta e pensare di riprendere i propri allenamenti. Dopo aver fatto preoccupare tutto il mondo del ciclismo con le immagini in diretta della sua caduta contro le transenne, l’atleta della Deceuninck-Quick-Step è ormai pronto a ricominciare il suo normale programma di allenamento e corse.

Come riporta Het Nieuwsblad, il velocista infatti è partito per la Spagna per raggiungere i propri compagni di squadra nel camp di allenamento ad Altea. Con questo ritiro di preparazione potrà tornare ad assaggiare l’atmosfera delle pedalate in squadra e iniziare a lavorare per recuperare una buona condizione fisica e atletica. Insieme a lui è arrivato anche Mark Cavendish, l’ultimo acquisto della compagine belga per la prossima stagione, a sua volta una pedina importante per le volate.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.