© Sirotti

Tour de France 2018, Groenewegen soddisfatto: “Posso lottare per la prima maglia gialla”

Dylan Groenewegen non si abbatte e esamina i suoi obiettivi in vista del Tour de France 2018. Evitando di demoralizzarsi a causa di un percorso molto impegnativo, il neerlandese guarda avanti e, armato di pennarello rosso, sottolinea le tappe che sono alla sua portata. Per cominciare, il portacolori della Lotto NL – Jumbo punta alla prima frazione: “È una buona notizia e un’ottima motivazione poter competere per la prima maglia gialla”, complice il fatto che il primo capitolo della Grande Boucle 2018 è una tappa in linea e adatta ai velocisti.

Ci sono sette tappe in cui posso lottare per la vittoria e aspetto queste occasioni”, prosegue il trionfatore sui Campi Elisi nel 2017, che ha già filtrato le circostanze in cui poter essere competitivo. Circa la possibilità di lottare per la classifica a punti, Groenewegen si dimostra realista e ammette che ci sono avversari più forti: “Peter Sagan e Michael Matthews sono velocisti che possono difendersi in salita, con difficoltà potrei competere per la maglia verde”, confessa.

A margine del suo intervento, concesso al portale olandese NOS, il ventiquattrenne analizza che la diminuzione del numero di corridori per squadra nei grandi Giri può influenzare le sue prestazioni. Molte squadre si organizzano al fine di fare bene sia negli sprint che nella classifica generale e questo cambiamento porterebbe alla riduzione del treno in suo supporto nelle volate, dal momento che la Lotto Nl – Jumbo è una di quelle formazioni che desidera ben figurare su più versanti.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.